“L’unico frutto dell’amor” recita il noto tormentone del cubano Michael Chacón “La banana”. E che questo frutto da sempre si presti alla provocazione lo ha dimostrato di recente anche un vero e proprio artista della provocazione come Maurizio Cattelan, che ha esposto in vendita presso lo stand della Perrotin Art Gallery a Miami un’opera d’arte a dir poco singolare: una banana attaccata al muro con del nastro adesivo. Comedian, questo il titolo che l’artista padovano ha dato alla sua opera. La banana a quanto pare è stata acquistata da Cattelan in un negozio di alimentari di Miami e fissata alla parete della galleria d’arte con un singolo pezzo di nastro adesivo in occasione della famosa fiera d’arte Art Basel Miami Beach, che si tiene nella località americana dal 5 all’8 dicembre 2019.

L’opera “Comedian” di Maurizio Cattelan esposta alla Perrotin Art Gallery (Foto da Facebook)

Secondo quanto afferma la galleria, è raro vedere un’opera di Cattelan in una fiera d’arte; Comedian è la prima opera presentata inedita in quindici anni. Ne esistono tre esemplari, tutti in vendita: due sarebbero già stati venduti alla cifra record di 120mila dollari ad un uomo e ad una donna francesi, mentre per il terzo Perrotin e Cattelan avrebbero pensato di alzare il prezzo a 150mila dollari. La creazione dell’artista patavino avrebbe un’origine molto personale: sarebbe sua abitudine infatti quella di attaccare alla parete una banana, specie quando in viaggio, per cercare meglio l’ispirazione.

Per il curatore della galleria d’arte, quest’ultimo lavoro di Cattelan rappresenta non solo un simbolo dell’attuale commercio globale ma anche, a suo dire, un “dispositivo classico dell’umorismo”  tipico di Cattelan, che è solito trasformare oggetti quotidiani in strumenti di divertimento e di critica e lanciare provocazioni.

Provocazione nella provocazione, nei giorni scorsi l’opera è stata rimossa dalla mostra dal titolare della Perrotin. Il motivo, come spiegato sulla pagina Instagram della galleria d’arte, è legato a ragioni di sicurezza.

 

https://www.instagram.com/p/B50RWWHlzRl/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

L’artista newyorkese David Datuna, infatti, nei giorni scorsi ha deciso di mettere in scena una performance artistica del tutto particolare: Datuna ha staccato dal muro la banana, l’ha sbucciata e se l’è mangiata, davanti allo sguardo sorpreso e allibito dei presenti. L’artista ha successivamente postato il video della sua performance (denominata Hungry Artist, ossia “Artista Affamato”) su Instagram: “Adoro le opere di Maurizio Cattelan e adoro questa installazione – ha commentato Datuna -. È davvero deliziosa”.

 

https://www.instagram.com/p/B5yJTV4Bka3/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Malgrado sia stata schierata la sicurezza per evitare che potessero replicarsi delle performance in stile Datuna, la galleria Perrotin ha deciso di chiudere anticipatamente lo stand, a un solo giorno dalla chiusura della fiera.Comedian di Maurizio Cattelan non è più visibile”, ha comunicato la galleria d’arte.

Resta tuttavia una domanda che probabilmente tutti si stanno facendo: ma se la banana marcisce? Maurizio Cattelan non ha dichiarato niente in proposito. Che sia la sua ennesima provocazione?

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Comedian Maurizio Cattelan Perrotin Art Gallery

ultimo aggiornamento: 09-12-2019


Musica Italiana, Nuove Uscite. Ecco il videoclip di “Samurai”, il nuovo singolo di Raf e del figlio Samuele. VIDEO e TESTO

Rubrica, MEI. FRAMMENTI DI UN DISCORSO MUSICALE di Giordano Sangiorgi. “Boom della Tosca: voglia di musica in TV! Un esempio di qualità per tutti”