Terribile omicidio sul lungomare di Acitrezza nel Catanese

Ventisei anni Vanessa Zappala’, una ragazza casa e lavoro, tranquilla, buona, gentile ed educata, questa la descrizione delle amiche. Ma la sua giovane vita non andrà oltre quei 26 anni, perché la scorsa notte Vanessa è stata uccisa.

Uccisa da chi diceva di amarla e invece le ha scaricato addosso dei colpi di arma da fuoco mentre passeggiava con un gruppetto di amici sul lungomare di Acitrezza, piccolo borgo marinaro in provincia di Catania.

Si tratta del suo ex fidanzato, il 39enne Antonino Sciuto, che, secondo le testimonianze degli amici, si sarebbe palesato davanti a lei nonostante il divieto di avvicinamento, per una pregressa denuncia per stalking che la stessa vittima aveva fatto. In virtù di questa denuncia, l’uomo si trovava agli arresti domiciliari.

Purtroppo Sciuto ha violato questa misura e per Vanessa non c’è stato scampo, in particolare, un proiettile che l’ha colpita alla testa non le ha dato possibilità di salvezza. Uno dei proiettili ha raggiunto anche un’amica alla schiena. La ragazza è stata soccorsa e medicata sul posto dal 118.

Ora è caccia all’uomo, con controlli disposti ovunque anche agli imbarcaderi di Messina. I Carabinieri di Catania hanno diffuso due foto di Antonino Sciuto che attualmente è ancora ricercato; una con una folta barba e l’altra senza.

Tragico resoconto dei femminicidi in Italia, che nell’ultimo anno, ne conta uno ogni tre giorni.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA

Crediti Foto: frame da video YouTube

TAG:
Antonino Sciuto morta uccisa Vanessa Zappala'

ultimo aggiornamento: 23-08-2021


Orrore a Bologna, violenta bambina di appena 12 anni e la filma. Stupratore aggredito dai parenti della bimba e salvato dall’arrivo della polizia

“Il mostro della cripta” Scheda e trama del film