Il mistero dello sgabello e della finestra, la polizia sulle tracce di un uomo

Si tinge di giallo la morte dell’ex modella di 53 anni Claudia Bernardi, trovata morta giovedì scorso a Venezia nella sua abitazione, nel sestiere di San Marco. La donna è stata trovata col volto pieno di lividi ed un occhio nero. Secondo le prime ipotesi la donna potrebbe essere morta di overdose, ma a destare sospetti che vanno in altre direzioni, vi è una finestra della casa trovata completamente spalancata ed uno sgabello posto davanti alla porta d’ingresso dell’appartamento, che ha complicato non poco le operazioni dei vigili del fuoco durante l’accesso nell’abitazione.

La polizia cerca l’ex convivente della donna, il loro rapporto era terminato da un po’ di tempo, ma lui, continuava a vivere da lei, anche se saltuariamente. Si tratta di un 50enne, anche lui come Claudia, con un passato legato al mondo della droga. Al momento non ci sono elementi che possano far pensare ad un omicidio, ma l’uomo potrebbe essere stato in sua compagnia durante il malore che le è stato fatale.

Secondo quanto si apprende da Il Gazzettino, l’ex modella era entrata in compagnie pericolose della Venezia bene che l’avevano trascinata in un vortice fatto di festini a base di cocaina. In passato la donna aveva anche collaborato con la polizia per far arrestare alcuni dei pusher del giro. Restano pertanto ancora aperti vari scenari prima di stabilire cosa sia realmente accaduto giovedì scorso a Claudia Bernardi.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: Shutterstock

 


LIVE Isola dei Famosi. Puntata di Lunedì 21 Marzo. Nasce Playa Sgamada. Al televoto Carmen e Alessandro, Cicciolina e Marco e Antonio e Floriana

Emergenza Covid, da oggi quasi tutta Italia torna zona bianca: resta gialla solo la Sardegna