Terribile tragedia in piscina sui colli bolognesi, tata e bimba finiscono in piscina, la tata muore poche ore dopo in ospedale, bimba in prognosi riservata

Ancora da chiarire la dinamica dei fatti,  non è chiaro difatti se la baby sitter, una donna filippina di 50 anni, si sia sentita male dopo aver visto la piccola cadere in acqua e avere cercato di salvarla, o se la donna sia svenuta con la bimba in braccio a bordo piscina e siano finite di conseguenza entrambe in acqua. E’ accaduto ieri mattina in una villa sui colli in via dei Sabbioni, a Bologna. A notare i corpi nell’acqua sono stati altri collaboratori domestici.

I sanitari del 118 hanno tirato fuori bimba e tata dalla piscina, e le hanno sottoposte alle manovre di rianimazione, inizialmente con successo, tanto che i loro cuori hanno ripreso a battere, anche se le condizioni delle due restavano piuttosto critiche. Trasportate in ospedale con codice rosso, la baby sitter è morta in serata all’ospedale Maggiore di Bologna e la bambina, trasportata alla Rianimazione pediatrica del Sant’Orsola, si trova ora in prognosi riservata.

Non si sa per quanto tempo la bimba sia rimasta sott’acqua senza ossigeno per cui non si conoscono ancora le conseguenze di tale tragedia. Sarà sottoposta in queste ora a tutti gli esami necessari a capire se abbia riportato dei danni cerebrali.   

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock

TAG:
Bologna danni cerebrali morta baby sitter Piscina

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Blinkoo, ecco la prima social media community del mondo viaggi

Ballando con le Stelle, svelati i nomi dei primi quattro concorrenti: tra questi l’ex moglie di un super personaggio televisivo