L’autista eroe è andato direttamente al parcheggio del Pronto Soccorso col bus per consente l’intervento dei sanitari che hanno soccorso il ragazzo

Paura sul bus a Roma, dove un 25enne per difendere la sua fidanzata 20enne da un aggressore che le aveva strappato lo smartphone di mano, è stato sfregiato al volto con un taglierino.

E’ accaduto la notte del 13 febbraio, era quasi l’una quando, alla fermata Torre Spaccata della linea n. 11, sono saliti due fidanzati spaventati. L’autista del mezzo Atac, quando ha visto il ragazzo ferito, ha deciso di chiudere le porte e portarlo immediatamente all’ospedale dove poi sono intervenuti anche i carabinieri.

Come riporta il Corriere della Sera, l‘aggressore è riuscito a fuggire.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Atac bus Roma sfregiato smartphone

ultimo aggiornamento: 15-02-2021


Rubrica, JazZONE. Jon Batiste, Renzo Rubino, Zélia Duncan, Mon Laferte, Gad Elmaleh

Coronavirus, il governo austriaco chiede test “negativo” ai camionisti in transito