Si stima che in Italia almeno un milione e mezzo di persone abbia avuto il Coronavirus in maniera asintomatica e che di conseguenza abbia già sviluppato gli anticorpi senza saperlo. Ma come è possibile individuare queste persone e dar loro modo di rientrare al lavoro e alla vita normale? DiaSorin, un’azienda italiana di respiro internazionale, dopo aver prodotto il test rapido per identificare il Covid-19 tramite tampone faringeo, ora ha completato presso il Policlinico San Matteo di Pavia gli studi per il lancio del nuovo test sierologico per rilevare la presenza degli anticorpi nel sangue. Ora si sta attendendo il marchio CE e l’autorizzazione all’uso dalla Food and Drug Administration.

Al test verranno sottoposte persone che non abbiano già fatto il tampone e potrebbe già essere disponibile per la fine di aprile.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


Coronavirus. Gemellini nati in India chiamati COVID e CORONA

E’ nata Giulia, primogenita del “paziente uno” di Codogno! Un raggio di sole nel buio del Coronavirus