Un’altra storia di violenza sessuale in questa torrida estate italiana: una ragazzina di 14 anni è stata violentata in un giardino pubblico in provincia di Pavia.

Il fattaccio è avvenuto l’1 agosto, ma solo il 3, le porte del carcere si sono aperte per un uomo di 63 anni. Inutile dire quanto scalpore e paura abbia destato questa notizia,  soprattutto per le famiglie che erano solite frequentare quel parco.

Il sospetto più grave è che a prendere parte a quella violenza ci fossero anche altri uomini e per questo i carabinieri di Pavia sono al lavoro da giorni.

Secondo quanto riportato da Fanpage, pare che il 63enne fosse un amico di famiglia della ragazzina.

 

TAG:
Pavia violentata

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Massacro nel campeggio: 23enne si introduce in tenda e uccide un’intera famiglia a colpi di coltello e pistola. La figlia di 6 anni strangolata

Milano, donna trovata morta in strada, stava buttando la spazzatura