Infermiera indagata, le forze dell’ordine stanno investigando anche su altre morti avvenute durante il suo turno di lavoro

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine e riportato dai media, un neonato sarebbe morto avvelenato all’interno di un ospedale ed immediatamente i sospetti sono stati rivolti ad un’infermiera di 27 anni, accusata di aver somministrato volontariamente del veleno al piccolo per ucciderlo.

La donna, indagata, è stata sospesa dal lavoro ed arrestata per la morte improvvisa del neonato. Come riporta Fanpage, il terribile fatto che ha sconvolto non solo la famiglia del piccolo, ma l’intera comunità, è avvenuto lo scorso giovedì 19 maggio nel Regno Unito, all’ospedale pediatrico di Birmingham.

I sospetti verso la donna, sono partiti in prima battuta dall’ospedale stesso, che ha avvisato prontamente le forze dell’ordine, le quali hanno raggiunto la donna nella sua casa nel West Midlands e l’hanno tratta in arresto. Gli inquirenti stanno anche indagando sulle morti di altri pazienti, che erano stati sottoposti alle cure dell’infermiera stessa. La donna al momento è stata rilasciata, ma proseguono le indagini a suo carico.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock

TAG:
avvelenato indagata infermiera neonato morto

ultimo aggiornamento: 23-05-2022


LIVE Isola dei Famosi. Puntata di Lunedì 23 Maggio. Alessandro, Guendalina, Licia e Blind abbandonano il gioco. Gennaro lascia la Palapa. Al televoto Roger e Maria Laura

Strage di Capaci, folla di persone per la cerimonia del trentennale