È uscito oggi, giovedì 7 novembre, “Tex-Mex”, il primo singolo estratto dal nuovo album di inediti “Mina Fossati”, in uscita il 22 novembre prossimo.

Il brano, scritto da Ivano Fossati e cantato a due voci con Mina, ha un sound tipicamente blues-rock, mescolato ad atmosfere corpose di stampo latino. Influssi variegati e dal ritmo coinvolgente accompagnano un testo che è un inno all’amore che illude, che tradisce e che perdona ma che permette anche quegli eterni ritorni di cui canta e incanta Mina: “Ma guarda tutti quelli laggiù come ballano e si baciano, con che sguardi si ingannano, per un’occhiata cosi anche tu mi hai desiderata e allora sono tornata”. Un folk-rock prodotto da Massimiliano Pani, che apre una precisa fase dell’album, più ritmica, un botta e risposta afrodisiaco tra le due voci, tra un pizzico di nostalgia e la voglia di ricominciare, in cui l’atmosfera è colorata da percussioni latine, hammond e calde frasi di slide guitar.

Il video del singolo, per la regia di Mauro Balletti, art director storico di tutti i progetti di Mina, è ambientato in un non-luogo che allude proprio all’immaginario Tex-Mex, in cui un uomo si trova a vivere uno strano presente – fatto di amore e tradimenti, passione e magia – ma dal finale spiazzante, che trasporterà l’uomo attraverso lo spazio e il tempo.

TEX-MEX | TESTO

[I. Fossati]
Sento dire che
su quella carretera nera
stai tornando verso casa stasera e manca poco
mi farà male, so quello che sale
e sai tu quello che gli occhi sanno
molto più delle parole sanno
è la storia della nostra vita
l’amore giura e scongiura un momento
ma dopo è tradimento e gli occhi sanno di più

[Mina]
A mano a mano
che sale su per l’altopiano
la mia corriera sbuffa l’aria, corre e frusta l’aria
e intorno manda fiamme,
lampi nella notte in arrivo

[Insieme – M. Mazzini]
Meglio così
altrimenti se ne vanno i giorni
fra mancanza e silenzio
litigi e tradimento
perdona i pentimenti, che noia!
ma guarda tutti quelli laggiù
come ballano e si baciano
con che sguardi s’ingannano
per un’occhiata così
anche tu m’hai desiderata
e allora sono tornata
e allora sono tornata (tornata, tornata, tornata)

[Mina]
E vengo a dirti che
in mezzo a quest’arsura
in questa notte scura, scura
con la polvere e il caldo che sconfigge la passione trafigge, illude, distrugge
ma se perdona, perdonerà anche me.

[I. Fossati]
E dal buio in fondo
qualcosa si avvicina piano
sento l’asma di un motore lontano
mi farà male vederti
ma fanno già festa i cani del mio cuore.

[Insieme – *I. Fossati – M. Mazzini – CORO]
Meglio così!
altrimenti se ne vanno i giorni
fra lontananza e silenzio
litigi e tradimento
perdono i pentimenti, che noia
ma guarda tutti quelli laggiù
come ballano e si baciano
con che sguardi s’incatenano
per un’occhiata così
*anch’io ti ho desiderata
e allora sono tornata (tornata, tornata)
E ALLORA SONO TORNATA

LUNA DIAMANTE

Oggi è stato lanciato anche il trailer de “La Dea Fortuna”, il nuovo film di Ferzan Ozpetek che ha scelto il brano di Mina e Fossati, “Luna Diamante”, tra i pezzi che compongono la colonna sonora del suo film. La canzone racconta il valore della fatica e quello dell’attesa, quello del perdono e quello del ritrovarsi. La magistrale interpretazione di Mina è appassionata, sorretta dal pianoforte nel registro grave e dagli archi diretti da Celso Valli, che la accompagnano seguendone l’estensione: la forza comunicativa e emotiva di “Luna Diamante” svela una Mina quasi inedita dalla potenza cruda, sincera e reale. Il brano è totalmente affidato a Mina, ma nei vocalizzi finali si unisce Fossati, come in una tenera risposta.

Leggi anche: Ferzan Ozpetek e “La Dea Fortuna”, un altro film in cui l’animo umano e i suoi misteri la fanno da protagonista

MINA FOSSATI | PRE-ORDER

I due protagonisti della musica italiana, da tempo lontani dalla ribalta, per la prima volta uniscono le loro voci in 11 brani inediti, scritti e composti da Ivano Fossati e cantati da Mina e Fossati, che tornano a collaborare in un’occasione unica che sarà finalmente disponibile da venerdì 22 novembre. Mina Fossati è prodotto da Massimiliano Pani per Pdu e Il Volatore ed esce per Sony Music. Il pre-order è disponibile per tutti i formati: CD Digipack, CD Deluxe Hardcover Book, Vinile Nero 180gr, Vinile Bianco Trasparente 180gr, Special Book (contenente un Picture Disc, un 45 Giri di Settembre, un CD e una stampa speciale di Mauro Balletti limitata e numerata). Il pre-order digitale dell’album è disponibile dal 7 novembre.

Leggi anche: Mina e Fossati, ritorno di coppia

MINA FOSSATI | TRACKLIST

Il disco sarà composto di undici inediti, tutti firmati dal cantautore genovese assente dalle scene dal 2011, quando annunciò il suo addio alla musica. «Dopo otto anni la mia decisione non cambia: non torno a fare dischi né concerti», dichiara Fossati, «ma per niente al mondo mi sarei negato la gioia di scrivere questo album. Nessun musicista sano di mente direbbe no a Mina». Qui sotto la tracklist ufficiale.

1. L’infinito di stelle
2. Farfalle
3. Ladro
4. Come volano le nuvole
5. La guerra fredda
6. Luna diamante
7. Tex-Mex
8. Amore della domenica
9. Meraviglioso è tutto qui
10. L’uomo perfetto
11. Niente meglio di noi due

MINA | INSTAGRAM

Una foto di Mina fa notizia. La Tigre di Cremona ha fatto dell’assenza di immagine la sua stessa immagine. Dal 1978 compare solo sulle copertine dei dischi, spesso in forma rivisitata o in forma più normale come sul prossimo “Mina Fossati”. Ma le foto vere sono molto più che rare. Così l’apparizione su Instagram della grande cantante è una grossa notizia. Seppure di spalle e in uno scatto “rubato” della figlia Benedetta Mazzini nella casa di Lugano, mentre guardano video di rapper venezuelani!

https://www.instagram.com/p/B4Idp5hJxxM/?utm_source=ig_web_copy_link

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Cinema. “Il primo Natale” con Ficarra e Picone tutto da ridere

Musica, X Factor 13. Seawards: l’Araba Fenice è risorta. Dopo Francesco, ora Giulia e Loris guardano verso nuovi orizzonti di gloria