L’attore, neo premio Oscar come Miglior Attore protagonista per ‘King Richard’, che attualmente si trova sotto procedimento disciplinare per il suo comportamento inappropriato avvenuto in diretta mondiale durante la Notte degli Oscar, ha deciso poche ore fa di annunciare il suo ritiro da ‘membro dell’Academy’.

Will Smith sta sicuramente attraversando la più grossa crisi della sua carriera. Durante la cerimonia degli Oscar domenica notte, qualcosa gli è scattato nella testa mandandolo fuori controllo, quando il comico Chris Rock ha fatto una battuta ‘fuori copione’ sulla testa rasata della moglie Jada Pinkett che soffre di alopecia. Will è salito sul palco e ha mollato un ceffone in faccia al famoso comico e, tornato a sedersi, gli ha urlato in modo volgare di non nominare più sua moglie.

Una reazione eccessiva e violenta, soprattutto se fatta in diretta televisiva davanti a tutto il mondo, durante la cerimonia di premiazione rivolta a tanti candidati di grandissimo valore, che si sono trovati in una situazione sconcertante e destabilizzante.

Il board dell’Academy ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Will Smith e il 18 aprile ci sarà un responso definitivo in merito alle conseguenze a cui andrà incontro l’attore. Una cosa è quasi sicura: non gli sarà ritirata la statuetta di miglior attore, vinta pochi minuti dopo lo scontro con il comico Chris Rock.

Il produttore dello show live degli Oscar, Will Parker, ha raccontato ieri a ‘Good Morning America’ che subito dopo l’accaduto, la polizia era pronta ad arrestare Smith, ma Rock si è rifiutato di sporgere denuncia.

Will Smith ha così espresso le sue motivazioni per le dimissioni dall’Academy, in un comunicato alla rivista ‘Variety’:

“L’elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei cari amici e persone care, tutti i presenti e il pubblico a casa. Ho tradito la fiducia dell’Academy. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro lavoro straordinario. Sono affranto. Voglio riportare l’attenzione su coloro che meritano attenzione per i loro risultati e consentire all’Academy di tornare all’incredibile lavoro che svolge per supportare la creatività e l’abilità artistica nei film”. 

Poi l’attore ha concluso affermando che “il cambiamento richiede tempo e io sono impegnato a fare il lavoro per assicurarmi di non permettere mai più alla violenza di prendere il sopravvento sulla ragione”.

Scopriremo nei prossimi giorni cosa l’Academy degli Oscar deciderà sul futuro di Will Smith. Inutile dire che la vittoria del Premio Oscar, per l’attore si è trasformata nel suo peggiore incubo!

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

TAG:
Will Smith will smith schiaffo

ultimo aggiornamento: 02-04-2022


LUCE SOCIAL CLUB 2022. Roberto Angelini, Rodrigo D’Erasmo, Jonathan Bazzi e Paolo Calabresi ospiti della quarta puntata

LIVE Isola dei Famosi. Puntata di Lunedì 4 Aprile. Marco Melandri eliminato. Clemente “lascia” Laura e va in coppia con Floriana. Al televoto Ilona/Roger e Lory/Marco