James Franco è scomparso dalle scene cinematografiche dal 2017, in seguito alle accuse di molestie sessuali intentate contro di lui da alcune allieve della scuola di recitazione di cui l’attore era il fondatore nonché uno degli insegnanti.

Ieri, durante un’apparizione della star di ‘Spider Man’ al ‘SiriusXM The Jess Cagle Podcast’ (trasmissione radiofonica statunitense), gli è stato chiesto “Perché sei seduto qui oggi? Parlaci un po’ di questa situazione”

L’attore ha risposto con grande sincerità: “Nel corso del mio insegnamento (nella scuola di recitazione) sono andato a letto con le mie studentesse… e questo era sbagliato. Ma non è per questo che ho avviato la scuola di recitazione e io non ero la persona che selezionava le persone da inserire nella classe. Quindi non era qualcosa di premeditato, non c’era un piano da parte mia. Ma sì, ci sono stati alcuni casi in cui ho avuto una relazione consensuale con una studentessa e non avrei dovuto”.

L’accusa in questione riguarda una minorenne che nel 2014 venne invitata da James Franco (allora 35enne) a incontrarlo in una stanza d’albergo. L’attore ha ammesso la sua colpevolezza e si è scusato: “All’epoca non ero lucido, quindi immagino che dipenda solo dai miei criteri in quel momento… pensavo. Se è consensuale, allora è bello. Siamo tutti adulti quindi…”

Lo scorso giugno, James Franco ha accettato il patteggiamento per una causa intentata contro di lui nel 2017, arrivando a pagare 2.235.00 dollari. Tra le accuse spicca quella secondo cui Franco avrebbe indotto i suoi studenti a recitare scene di sesso esplicite davanti alla telecamera.

L’attore ha rotto il silenzio attraverso la trasmissione radiofonica, per chiarire anche la sua posizione nei confronti del suo ex migliore amico, l’attore Seth Roger, che dopo lo scandalo dichiarò alla stampa di avere tagliato i ponti con lui:

“Amo Seth Roger. Ho lavorato con lui per 20 anni e non abbiamo mai litigato. Era il mio più stretto amico di lavoro, il mio collaboratore. Quello che ha detto è vero. Non stiamo lavorando insieme in questo momento e non abbiamo in programma di farlo in futuro. Certo, è stato doloroso sentire certe cose, ma ho capito che ha dovuto rispondere anche per me, perché io sono rimasto in silenzio. Uno dei motivi principali per cui volevo intervenire in trasmissione oggi è solo perché non voglio che Seth o mio fratello Dave Franco o chiunque altro, debbano rispondere per me”.

Franco ha anche spiegato che l’origine del suo comportamento sessuale aggressivo risale a quando, a soli 17 anni, cercava di combattere l’alcolismo. Ho compiuto questi atti contro le mie studentesse ed ero completamente cieco rispetto alle dinamiche di potere e rispetto ai sentimenti degli altri”. 

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

TAG:
James Franco

ultimo aggiornamento: 23-12-2021


Capodanno su Rai1, ecco gli ospiti de L’anno che verrà

USA, via libera alla pillola anti Covid: il primo farmaco contro il virus ora è realtà