Davide Rossi, figlio del noto cantautore Vasco, è stato condannato ad un anno e dieci mesi di carcere con l’accusa di  omissione di soccorso dopo avere causato un incidente. Il fatto, avvenuto nel Settembre del 2016 alla Balduina, una delle zone più “in” e trafficate della capitale, ha visto coinvolto anche un altro imputato a cui sono stati dati però nove mesi di pena.

Secondo le ricostruzioni, Davide, non si fermò allo stop, scontrandosi poi con un’auto su cui viaggiavano due donne che riportarono ferite, allontanandosi da luogo dell’incidente senza prestare soccorso. Non è però dello stesso avviso il ragazzo il quale descrive un’altra versione dei fatti:

“Sono indignato, è morta la giustizia. C’era anche un cid firmato a testimoniare tutto, hanno preso i soldi dell’assicurazione, è veramente assurdo, non me lo spiego».

Davide Rossi non nasconde amarezza e molta rabbia. E’ estremamente convinto, infatti, che tutto ciò dipenda dal cognome che porta addosso:

“Purtroppo penso che questo sia avvenuto anche perché mio padre è una persona in vista. Ricorreremo in appello e speriamo che la giustizia alla fine trionferà”, ha commentato Davide, al quale, oltre alla condanna, è stata tolta anche la patente.

Foto Virginia Farneti / LaPresse

TAG:
condanna Davide Rossi Vasco Rossi

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Il triangolo…sì. Madre e figlia condividono lo stesso marito, il video è virale: “Quando non ho voglia, ci pensa mia mamma”

Amici 2021, fuori Inder. Anna Pettinelli: “Delusa e presa in giro”. Per Flaza maglia sospesa e rimprovero della De Filippi: “Potevi restare a casa tua” VIDEO