Dopo neanche due settimane da #Music4climate , il mega concerto all’Ippodromo Snai di San Siro, Milano, che tra i tanti grandi nomi della musica italiana ha visto anche la partecipazione dell’astronauta Luca Parmitano in veste di bassista, Rockin’1000 è di nuovo on the road.

Mancano infatti pochissimi minuti ad “Alma in 100”: il live di cento musicisti di Rockin’1000 (che ricordiamo essere, ad organico completo, “the biggest rock band on earth”) con la partecipazione di studenti e lavoratori dell’Alma Mater Studiorum di Bologna. Alma in 100 è infatti uno dei grandi eventi all’interno di Alma Mater Fest – maratona live e in diretta streaming di benvenuto dell’Università ai suoi studenti e studentesse, con spettacoli e talk in diversi luoghi dell’Ateneo, su tutta l’Emilia-Romagna.

I rockers hanno già iniziato con le prove di ieri a scaldare amplificatori e strumenti per un concerto come sempre ruggente, ricco di sorprese e pietre miliari della storia del rock! Si può assistere  ad #AlmaIn100 anche in streaming collegandosi alle 6.30pm a questo link: tinyurl.com/Alma100Streaming

Rockin1000 è per antonomasia l’evento rock a cui non manca mai l’after party, che è stato organizzato per le 20 al The Cluricaune Irish Pub per ritrovarsi tra musicisti, studenti e appassionati.


Prossime date? Dopo il grande successo del 2019, si ripete allo Stade de France di Parigi il 14 maggio! Per info: http://www.rockin1000.com

E come dice sempre il fondatore Fabio Zaffagnini: Stick Together (and let’s ROCK) !

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Alma Mater Studiorum band rock Bologna Rockin1000

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


H.E.R.: con il nuovo singolo “Roma” canta e interpreta la “Città Eterna” nel ruolo di una prostituta di periferia

Davide Rossi, figlio di Vasco, condannato ad un anno e dieci mesi per incidente ed omissione di soccorso: “E’ colpa del nome che porto, ricorrerò in appello”