Il vaccino sarà la soluzione definitiva per debellare il Covid, ma non tutti potranno disporne in breve tempo, così, ecco che il Guardian lancia una notizia bomba che potrebbe rasserenare il resto della popolazione che dovrà attendere almeno fino ad estate prossima.

A quanto pare, infatti, gli scienziati del Regno Unito starebbero per mettere in commercio un nuovo farmaco che potrebbe impedire a chi è stato esposto al coronavirus di sviluppare la malattia grazie a un cocktail di anticorpi monoclonali che conferirebbero un’immunità immediata, a differenza del vaccino che invece garantisce l’immunità dopo circa un mese.

Il farmaco, sviluppato da University College London Hospital (Uclh) e AstraZeneca (la società farmaceutica che ha creato uno dei vaccini che sono utilizzati contro il coronavirus ndr.), sarebbe composto da un cocktail di anticorpi che proteggono i soggetti dal coronavirus per un periodo compreso tra 6 e 12 mesi.

Questo, una volta approvato, verrebbe somministrato a chi è stato esposto al Covid-19 negli 8 giorni precedenti con la speranza che possa essere disponibile a partire dalla primavera 2021. Al momento, il farmaco è stato somministrato a 10 soggetti tra cui personale e studenti che sono stati esposti al virus a casa, in un ambiente sanitario o in aule studentesche. I test andranno avanti nelle prossime settimane. 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 

Crediti Foto: scienzamagia/instagram


Da oggi l’Italia è di nuovo arancione: ecco cosa cambia e cosa si potrà fare e non

Al via la campagna vaccinale anti Covid, il calendario mese per mese: dopo medici e anziani, da ottobre al resto della popolazione senza limiti d’età