Dopo il V-Day ieri 27 dicembre, prende il via ufficialmente oggi la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 in Italia e in Europa. Le fasi delle vaccinazioni saranno regolate da un calendario specifico, che prevede alcune priorità: i primi a vaccinarsi, come noto, saranno gli operatori sanitari, gli ospiti e il personale delle Rsa e gli ultra 80enni, dunque le persone più a rischio di contrarre la malattia in forma grave. In seguito sarà la volta delle persone con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, del personale docente delle scuole, degli over 60 e delle forze dell’ordine, fino ad arrivare alla copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute.

Ma ecco nel dettaglio il calendario vaccinale, come riportato anche da Il Messaggero.

GENNAIO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

FEBBRAIO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

MARZO: medici, infermieri, operatori sociosanitari, degenti nelle Rsa e ultra80enni

APRILE: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

MAGGIO: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

GIUGNO: pazienti con patologie croniche a rischio e immunodeficienza, personale scolastico a rischio e over60

LUGLIO: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

AGOSTO: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

SETTEMBRE: completamento del personale scolastico, persone con patologie croniche a medio rischio, lavoratori delle forze dell’ordine

OTTOBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute

NOVEMBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute

DICEMBRE: completamento della copertura vaccinale sul resto della popolazione senza vincoli di età né di condizioni di salute

E i bambini? Così come segnalano il Ministero della Salute e Comirnaty (Pfizer/Bionthec), il primo vaccino approvato da EMA non è attualmente raccomandato per i bambini di età inferiore a 16 anni. L’Agenzia europea del farmaco, così come le altre agenzie internazionali, attendono ulteriori studi per poter autorizzare la vaccinazione sulla popolazione pediatrica.

La vaccinazione anti Covid-19 sarà totalmente gratuita e per il momento non obbligatoria, anche se fortemente raccomandata.

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Foto: LaPresse

 

 

TAG:
calendario campagna vaccinale Covid- 19 V-Day vaccino

ultimo aggiornamento: 28-12-2020


Covid. In arrivo il farmaco che rende immuni per un anno al virus

Accoltella la moglie a Milano e scappa col figlio di 18 mesi: sgozzata, è all’ospedale in fin di vita