Andato in onda durante la kermesse musicale, il nuovo spot di Costa Crociere, main sponsor del Festival di Sanremo 2022, ha fatto subito discutere. Il piccolo protagonista, della pubblicità in questione, si chiama Leo. Il bambino appare triste, quasi sul punto di piangere, perché vorrebbe tornare sulla nave. Ma non è questo il fattore che ha turbato l’animo degli spettatori, ma bensì il messaggio diseducativo che veicola.

Leo, come mostra la ripresa girata in forma amatoriale, siede infatti sul sedile posteriore di un’auto in braccio a un adulto, senza seggiolino e senza cinture.

spot Costa bambino
Crediti Foto: Screen tv

 

Uno spot che diffonde così un messaggio fuorviante durante uno dei programmi più visti in tv, quindi raggiungendo milioni di spettatori. L’intento fortemente diseducativo della comunicazione pubblicitaria cancella anni di impegni sul fronte della sicurezza in auto dei bambini. I seggiolini non sono un optional, ma dispositivi fondamentali per la sicurezza dei bambini e che, per legge, devono essere utilizzati fino a quando il bambino non supera i 150 centimetri di altezza.

La IAP (Istituto di autodisciplina pubblicitaria), intanto, ne sta valutando la conformità e nel caso, eventuale sospensione.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

TAG:
spot bambino costa crociere

ultimo aggiornamento: 11-02-2022


Caro bollette, in arrivo fondi fino a 7 miliardi per aiutare le famiglie e le imprese in difficoltà

Un metro e mezzo non basta per morire, la misteriosa morte di Sara