Ciro Grillo, figlio di Beppe Grillo, è da giorni nell’occhio del ciclone perché è accusato di avere stuprato una ragazza assieme ad un gruppo di amici. Ieri, il padre, si è lasciato andare ad uno sfogo via social che non ha fatto altro che peggiorare la posizione del ragazzo e anche quella dello stesso Grillo per via dei contenuti espressi, e anche la mamma, non ha esitato a difendere la posizione del figlio sotto la bacheca di Maria Elena Boschi.

Sono ore certamente difficili per la famiglia Grillo, ma non c’è da dimenticare che in questa vicenda esiste anche una parte lesa che sta anch’essa attraversando momenti per nulla piacevoli. La magistratura farà il suo corso e darà il proprio responso sulla vicenda, ma il video del fondatore del Movimento 5 Stelle, è parso all’opinione pubblica e non solo, altamente di parte e inopportuno, data l’imponente posizione che occupa a livello politico.

Purtroppo, però, gli strascichi di questa vicenda non tendono a finire poiché lo stesso Ciro ha commesso un altro grave errore: riaprire i social e condividere il video di papà Beppe. Questa mossa ha scatenato una serie di improperi ed insulti inevitabili.

Insomma, sembra proprio che la famiglia abbia bisogno di un bel socia media manager il che fa specie, visto e considerato che lo stesso Movimento 5 Stelle ha visto i natali proprio in rete.

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

 

Crediti Foto: carmelo_abbate_/Instagram


Annalisa Minetti baciata dalla tecnologia: due telecamere come occhi le cambieranno la vita

Cartabianca, Bianca Berlinguer intervista Malika Chahly, la 22enne cacciata di casa perché lesbica