Per motivare l’insano e bizzarro gesto ha dichiarato: “Le coppie hanno bisogno di parlare di meno e di connettersi di più”. Questo è quanto ha spinto il Body Builder kazako a prendere in sposa non una fidanzata in carne ed ossa, bensì una bambola gonfiabile.

Yuri Tolochko ha sposato la sua sex doll Margo con una cerimonia tradizionale: abito bianco, bouquet, fedi, invitati, smoking per lui e banchetto nuziale. Una storia che ha davvero del grottesco e che, stando alle dichiarazioni dell’uomo, va avanti da quando Yuri ha conosciuto Margo in un Night Club.

Ci sono voluti mesi di corteggiamento per far capitolare la bella bambola, ma, alla fine l’esito è andato a buon fine ed i due sono andati a convivere e lo hanno fatto per un anno e mezzo, fin quando non hanno deciso di convolare a nozze già a Marzo, ma che hanno dovuto posticipare a causa del Coronavirus.

Tolochko, che si definisce un maniaco del sesso, ai media ha dichiarato: “Le coppie hanno bisogno di parlare di meno e connettersi di più. Con il tempo e l’esperienza, Margo e io ci siamo resi conto che ci vuole più delle parole per avere una conversazione. Il tuo partner merita sicuramente il meglio, ma deve fare la sua parte”.

Questa storia sta facendo il giro del mondo e, ovviamente, una domanda sorge spontanea: chi ha pronunciato la parola sì per Margo?

 

 

Crediti Foto: yurii_tolocko/instagram

TAG:
bambola gonfiabile body builder kazako Margo sposa sposo Yuri Tolochko

ultimo aggiornamento: 02-12-2020


Oscar 2021, no allo streaming. La cerimonia sarà in presenza

Arecibo, crolla il radiotelescopio che serviva a “parlare” con gli alieni