Anna Oxa oggi compie 60 anni e, in occasione di una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera che ha voluto omaggiare i migliori anni di carriera dell’artista, non ha perso occasione per fare delle dichiarazioni al veleno nei confronti della Rai.

La cantante, infatti, dopo aver partecipato a Ballando con le Stelle nel 2013 ed essersi infortunata, è stata bannata da tutte le richieste di partecipazione a vari programmi televisivi. La Oxa, che ha dichiarato di avere sporto querela all’azienda di Viale Mazzini solo nel 2019, non ha mai saputo darsi una spiegazione al veto applicato nei suoi confronti e solo oggi ha deciso di sfogarsi:

“Io ho vissuto il processo creativo, che m’importa se altri fanno il branco e poi devono sbranare il lupo? È una vita che cercano di farlo. Da quando nel 2013 mi sono fatta male a Ballando con le stelle, la Rai mi ha chiuso le porte, anche se io ho fatto causa solo nel 2019, perché comunque l’ufficio legale bloccava tutte le richieste dei programmi che mi volevano. Questa come la chiamate: non violenza? Ma io sono tranquilla, faccio la mia arte, la gente mi segue lo stesso”.

La cantante, che ora vive in Svizzera, a contatto con la natura, ha spiegato anche che da quando è morta sua mamma vive solo nel presente e che i mariti ed i matrimoni appartengono alle cose inutili della vita:

“Tante idee sull’amore non appartengono all’amore, tipo: il possesso, il controllo di un altro, vivere l’altro come una stampella. Un giorno, ho detto in tv: “mi sono divorziata” e ancora mi parlate dei miei mariti, non sapete staccarvi dalle cose inutili. I matrimoni sono stati parte di cose che vivevo in quel momento”.

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

 

 

Crediti Foto: LaPresse/Andrea Ciucci


Wilma De Angelis, da Mina e Lady Gaga alla “sensazione di non potercela fare”

Raoul Bova torna su Canale 5 con “Buongiorno, mamma!”. Ecco chi è l’attore che interpreta l’insegnante e preside Guido Borghi