Ecco la nuova rubrica 80PARADE Cosa resterà degli anni 80? con 5 brani tratti dalle classifiche settimanali e annuali italiane degli anni ‘80.

Un’occasione imperdibile per riscoprire canzoni e artisti che hanno segnato un’epoca che sta vivendo un momento speciale di rivalutazione.

Questa settimana un brano minore di Luca Barbarossa, una megahit di Dionne Warwick, l’immenso talento di Mia Martini, il sound degli INXS e un brano famosissimo delle Bangles.

Colore – Luca Barbarossa [#41, 1984]

Il cantautore Luca Barbarossa dopo un cambio di team pubblica il 45 giri “Colore” insieme al Lato B “Belle le tue labbra“. Il brano pur con un racconto interessante non è presente nell’attuale repertorio del cantautore e conduttore radiofonico romano.

Heartbreaker – Dionne Warwick – [#24, 1983]

I formidabili BarryMaurice Robin Gibb (ovvero i Bee Gees) fanno ancora una volta centro con questa hit regalata alla sensazionale vocalità di Dionne Warwick. La cantante con “Heartbreaker“, contenuta nell’omonimo album del 1982, tocca uno dei punti più alti della sua carriera ottenendo successi stratosferici in mezzo mondo.

E non finisce mica il cielo – Mia Martini [#20, 1982]

Nel 1982 Mia Martini si affida alla firma di Ivano Fossati per un tentativo di rilancio con la sua prima partecipazione al Festival di Sanremo, con questo capolavoro “E non finisce mica il cielo“, che ha fatto nascere (appositamente per la cantante) il Premio della Critica assegnato dai giornalisti. Lo ascoltiamo in una emozionate versione live.

Need you tonight – INXS [#8, 1988]

Un riff memorabile che ha segnato un’epoca e ha reso immortale la band australiana INXS: “Need you tonight” è il primo singolo estratto dall’album “Kick” del 1987, scritto da Andrew Farriss e Michael Hutchence (voce della band) e prodotto da Chris Thomas.

Walk like an Egyptian- Bangles [#5, 1987]

Hit celeberrima per una delle band al femminile più famose al mondo: “Walk like an Egyptian” è il terzo singolo delle Bangles, estratto dal loro secondo album “Different Light” del 1986. Susanna Hoffs, Vicki Peterson, Michael Steele, Debbi Peterson creano un brano immortale che vanta una lunga serie di cover.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Lady Gaga torna al jazz assieme a Tony Bennett con “Love For Sale”

Orietta Berti a The Voice Senior. Sostituirà il “Team Carrisi”, la delusione di Al Bano: “Non me l’aspettavo”