“Fammi respirare” racconta la necessità di dichiarare i propri sentimenti e segna il debutto di Samia sul palco di Sanremo Giovani.

Il soul italiano ha una nuova stella. Si chiama Samia, mescola i colori più morbidi della black music con quelli più scintillanti del pop e ci affonda dentro la voce. Un impasto musicale al quale è impossibile resistere.

Samia è una cantautrice urban, per metà yemenita e per metà somala, che vive a Roma da quando aveva 4 mesi e che ora è a un passo dal Festival di Sanremo 2022.

Con il brano “Fammi respirare” è stata scelta da Amadeus per Sanremo Giovani, il talent show attraverso cui, il 15 dicembre in diretta in prima serata su Rai 1, due dei dodici cantanti in vetrina si trasformeranno in Big del Festivalone del febbraio a venire.

Il debutto discografico di Samia risale a ottobre scorso, quando ha pubblicato per l’etichetta Leave Music un doppio singolo in digitale contenente i brani “Volume spento” e “Piove”. Ora è la volta di “Fammi respirare”, il suo accorato e dolcissimo grido soul, attraverso cui respirare una vita e un amore a luci accese.

LEGGI Sanremo 2022. Sarà il Festival dell’inclusione? Amadeus sempre più indie, femminista e gay friendly. Ecco il cast di Sanremo Giovani 2021 e la playlist di ascolto “Forse big forse no”

ORIGINI

Samia nasce a San’a, nello Yemen. Metà somala e metà yemenita, si trasferisce in Italia a 4 mesi.

All’età di 3 anni viene adottata da quella che è oggi la sua famiglia.

Si dice che da piccola, appena sveglia, si alzava ed iniziava a cantare e ballare, facendo intendere da subito le sue passioni e intenzioni verso quello che lei stessa chiama il suo “psicofarmaco per l’ansia”.

Ad oggi Samia conferma la sua voglia di cantare appena sveglia, ma solo dopo un buon caffè e il mantra: “daje che je la posso fa!”

Nella vita di tutti i giorni: turbolenta, ironica, irrequieta e folle.

Nella sua musica si può percepire la spinta ad uscire fuori verso la luce, ma allo stesso tempo a conoscere il buio e il fumo che fanno parte della vita.

ESORDIO

I due singoli d’esordio di Samia sono “Volume spento” e “Piove” (Leave Music in distribuzione Believe).

Cantautrice di origini yemenite e somale, ma romana d’adozione, Samia ci introduce nel suo mondo con due brani dai toni freddi in contrasto con la voce calda e sensuale. Una malinconia, un silenzio, un pensiero cosciente racchiuso in una sorta di 45 giri digitale, un doppio singolo dalle sonorità black, un electro soul contemporaneo che ne esalta ogni singola parola.

“Volume spento” è il manifesto di Samia per presentarsi al mondo. Un brano vissuto in cui si riescono a sentire perfino gli odori. Il testo crudo, la voce morbida e il sound urban si amalgamano in un tutt’uno. “Il brano – spiega Samia – parte da un ossimoro racchiuso nel titolo. Il silenzio crea staticità, asfissia, incomprensione e successivamente può dare paranoie. Parlare è l’unica cosa che ti fa respirare, che rompe certi circoli claustrofobici. Parla con le parole che sai usare. Parla, perché parlare può aiutare e a volte è necessario anche gridare per salvare la mente”.

“Piove” è la b side di questo debutto. Il brano parte da un risveglio, che si evince anche dall’incipit musicale che man mano diventa un crescendo elettronico che resta sempre sospeso, quasi fluttuante e fumoso, e si avvolge con la voce di Samia. “Mattina, autobus, pioggia. Le sigarette sono rimaste a casa. Cavolo! E ora come si affronta la giornata?”, si domanda Samia. “Concentrarsi sull’ambiente intorno ti porta comunque con la testa da un’altra parte e all’improvviso arriva un momento di consapevolezza, in cui vi è una presa di posizione nei confronti di se stessi. Solo noi possiamo salvarci. Ognuno di noi è il dio di se stesso”.

SANREMO GIOVANI

Per Sanremo Giovani 2021 Samia presenta il brano “Fammi respirare”, in cui grida la necessità di dichiarare i propri sentimenti. Ricordarsi di respirare è d’obbligo ed è la sua richiesta di respiro alla vita, nonostante le oppressioni e i limiti dati a volte da noi stessi.

Il talent show, che ricordiamo andrà in onda il 15 dicembre 2021 nella prima serata di Rai1, vedrà confrontarsi 12 artisti, di cui 8 scelti dalle proposte delle case discografiche e 4 dai vincitori di Area Sanremo.

Da chi saranno votati gli sfidanti?

Non da voi, ma da Amadeus con un peso del 50% e dalla Commissione musicale Rai, composta da Gianmarco Mazzi, Claudio Fasulo, Leonardo De Amicis e Massimo Martelli, sempre con un peso del 50%.

I due più votati entreranno ufficialmente nel cast dei Campioni del Festival di Sanremo 2022 con un brano inedito.

Per visualizzare il video del brano cliccate qui.

TESTO

Sento forte dentro al petto
quando poi ti penso
sei la cosa più forte
dentro il mio tormento
ti ripenso tra la gente
quando non si arrende
ti ripenso tra la gente
quando poi si arrende
sei la cosa più bella
di tutto il mondo
sei la cosa più strana
di tutto il mondo
quando ti vedo crolla
tutto il mondo
e poi dici
che tu sei sempre vero

Se vuoi dico davvero
che non so più in cosa credo
che forse è vero
che non ti piaccio più
se poi mi dici sul serio
che non sembra vero il vero
ti tengo a stento
non ti piace più

Se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
sei mi vuoi respirare
riesco poi a restare
se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
se mi vuoi respirare, riesco poi a restare

Sento il peso dentro al petto
quando non ti vedo
sei la cosa più forte dentro ad ogni momento
ti ritrovo nella gente quando non si arrende
ti ritrovo fra la folla quando si disperde
sei la cosa più strana di tutto il mondo
sei la cosa più bella mi fai da mondo
se ti vedo poi sciogli il mio nodo
quando si chiede se era vero

Se vuoi dico davvero
che non so più in cosa credo
che forse è vero
che non ti piaccio più
se poi mi dici sul serio
che non sembra vero il vero
ti tengo a stento
non ti piace più

Se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
sei mi vuoi respirare
riesco poi a restare
se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
se mi vuoi respirare, riesco poi a restare

Dico che vivo
meglio solo da quando cammino
con il tuo respiro
ma che ci posso fare
e allora dico che vivo
meglio solo da quando cammino
con te vicino
ma che ci posso fare

Se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
sei mi vuoi respirare
riesco poi a restare
se provi a darmi un respiro, respiro
ti prego dammi un sospiro, poi vivo
se mi vuoi respirare, riesco poi a restare

Ti sento forte dentro al petto
quando poi ti penso
sei la cosa più forte dentro al mio tormento
ti ripenso fra la gente
quando poi si arrende
ti ripenso tra la gente
quando non si arrende

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SAMIA (@sonosolosamia)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


LIVE GFVIP6. Puntata di Venerdì 26 Novembre. Il confronto tra Katia e Miriana mette Katia in cattiva luce, Signorini interrompe bruscamente. Alex sul massaggio fatto a Soleil: “Massaggio altruistico”. Delia abbraccia Soleil. Miriana preferita dal pubblico. Al televoto Manila, Clarissa, Lulu, Soleil e Carmen

Destro, il cantautore salentino che agita il mare di Sanremo Giovani. “Agosto di piena estate” è il singolo (bellissimo) sulla fine di un amore che sa di cover – VIDEO E TESTO