Di Gerardo De Vivo

Guardi Tik Tok e impazza il balletto de La Rappresentate di Lista. Ciao ciao, in tutti i modi. Da tik tok allo struscio su via Matteotti, quella dell’Ariston, il passo è breve: qui saluti qualcuno per strada e ti risponde ciao ciao. Dal palco, a tik tok, alla strada, il giro delle canzoni è breve e coinvolge tanti. Domina la generazione Z, ragazze soprattutto. Un occhio allo smartphone, l’altro a chi può apparire in giro, perché è comunque la settimana del Festival e i cantanti dovranno pur andare da qualche parte ogni tanto. Un gruppetto sotto l’albergo dove soggiornano Mahmood e Blanco, le più fortunate e resistenti alla noia dell’attesa saranno premiate, i due cantanti si affacceranno. Subito il video, subito on line sui social. Fa di nuovo capolino in città qualche ‘turista da Festival’, quelli che arrivano in Riviera proprio per la rassegna. Difficilmente hanno un biglietto per assistere alle serate all’Ariston anzi, neanche ci pensano. Non hanno nulla di preciso da fare, nessun impegno, nessun altro motivo di essere a Sanremo che quello di sentirsi parte per qualche giorno di un evento così importante. Lo scorso ovviamente non c’erano, con e restrizioni per il covid e Sanremo in zona rossa. Non siamo certo ai livelli per pandemia, ma qualcuno c’è. Altro punto di attrazione, l’ingresso dell’Ariston. Anche qui piccoli assembramenti, come davanti all’entrata posteriore da dove dovrebbero entrare ed uscire gli artisti. Proseguo la passeggiata, gente un po’ ovunque. Arrivo al Casino, spicca con la sua facciata colorata da giochi di luce con fiori multicolori. Incrocio due ragazze che arrivano da Bari, poco più di venti anni, venti come le ore di viaggio per arrivare a Sanremo. “Abbiamo visto le prime due serate, avevamo già prenotato per stare qui nel fine settimana. Speriamo di vedrete qualche cantante, ma è già bello così”. Già, è bello così. Bentornate, bentornato Festival.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 


Dentro Sanremo 2022, il clima di festa è ovunque, son tornati anche i gadget: da Emma una piccola bottiglia di champagne e si brinda al Festival!

SANREMO 2022: le pagelle della quarta serata. Il solito massacro delle cover risparmia pochi eletti