Non ha certo bisogno di presentazioni Ermal Meta, il cantautore e vincitore del Festival di Sanremo del 2018, scelto da Amadeus per il cast dei Big del Festival di Sanremo 2021? Ecco qui l’approfondimento per lo speciale SCOPRIAMO SANREMO 2021.

Il cantante di origine albanese ha più volte tentato la carta di Sanremo Giovani anche con band molto diverse, è stato autore di brani che hanno ottenuto un discreto successo e dal 2016 è ormai un habitué, presente in gara e anche come ospite:

Nel 2006 arriva per la prima volta sul palco dell’Ariston come chitarrista della band Ameba 4, ma la loro “Rido… forse mi sbaglio” viene subito eliminata dal 56° Festival di Sanremo del 2006.

Ritenta con un altra formazione: La Fame di Camilla con cui è in gara a Sanremo 2010 nella categoria “Nuova generazione” con “Buio e Luce“. Ermal è la voce del gruppo ma, nonostante la bravura, anche loro vengono eliminati.

Arrivano le esperienze di successo come autore per altri colleghi, infatti a Sanremo 2013 partecipa come autore del brano “Non so ballare” di Annalisa, quell’anno in gara anche con “Scintille”, che viene preferita al brano di Meta per proseguire la gara, mentre al Festival di Sanremo 2015 è autore del brano “Straordinario” per Chiara Galiazzo in gara tra i Big, la canzone si piazza alla quinta posizione.

Finalmente a Sanremo Giovani 2015 partecipa come solista e interprete passando la gara con “Odio le favole” e quindi partecipa al Festival di Sanremo 2016 arrivando terzo tra le Nuove Proposte (davanti a lui Francesco Gabbani e Chiara Dello Iacovo).

Per Sanremo 2017 Carlo Conti lo promuove tra i Big e la sua “Vietato morire” vince il Premio della Critica “Mia Martini”, si classifica terza, ma Ermal colpisce tutti soprattutto nella Serata Cover, con una versione intensa di “Amara terra mia” di Domenico Modugno con la quale vince la gara delle cover.

Torna l’anno successivo in coppia con Fabrizio Moro, la loro “Non mi avete fatto niente” vince Sanremo 2018, va di diritto all’Eurovision Song Contest, dove i due rappresentanti italiani si classificano quinti.

Per Sanremo 2019 è convocato da Simone Cristicchi (che l’anno prima aveva cantato con il duo Meta-Moro nella serata dei duetti) per interpretare, nella serata dei duetti, la struggente “Prenditi cura di me“, scritta dal cantautore romano.

A Sanremo 2021 porterà “Un milione di cose da dirti”, una ballata sincera e semplice che sarà contenuto nel nuovo discoTribù umana” in uscita il 12 marzo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Ermal Meta Festival di Sanremo Sanremo 2021 Scopriamo Sanremo 2021

ultimo aggiornamento: 24-02-2021


Rubrica, 80PARADE. Stadio, Franco Battiato, Queen, Eurythmics, Sade

Il Cantante Mascherato e il gioco delle coppie. Per la finale Anna Tatangelo in duetto con il Lupo, Red Canzian con la Farfalla! Ospiti anche Rita Pavone e Cristina D’Avena