Gran finale per il 70esimo Festival di Sanremo ieri sera, e come sempre il palco dell’Ariston si è trasformato in una passerella di moda.

Ecco le nostre pagelle dei meglio e dei peggio vestiti

 

ELODIE – VOTO 9,5 

Per la finale di Sanremo, Elodie si conferma una conferma. A vestire la bellissima cantante romana è sempre Versace, anche se questa volta l’abito non è mini ma è lungo fino ai piedi, reso sensualissimo da un profondo spacco laterale e dall’inconfondibile scollatura a cuore. Immancabili anche i grandi orecchini che, c’è da scommetterci, saranno il must have della prossima primavera estate, come le clips dorate nei capelli. Divina Andromeda.

Foto Matteo Rasero/LaPresse

MARA VENIER – VOTO 8

Nostra signora della tv Mara Venier, ospite del Festival per la finalissima, può permettersi tutto, anche di scendere le scale dell’Ariston scalza. La classe non è acqua. Inarrivabile.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

AMADEUS – VOTO 8

Avendo vinto la scommessa sul record di ascolti della quarta serata, il conduttore del 70esimo Festival di Sanremo si è dovuto mettere nei panni di Maria De Filippi come Fiorello la seconda serata della kermesse. Inaspettatamente, il biondo gli dona molto.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

DILETTA LEOTTA – VOTO 8,5

C’è il tocco di Fausto Puglisi, lo stilista dell’indimenticabile abito indossato da Belen durante il Festival di sanremo 2012 che lasciava intravedere la famosa “farfallina”, nell’outfit scelto dalla conduttrice più desiderata del momento per il gran finale del Festival. Un abito trikini con lungo strascico color avorio e decori gioiello di indiscutibile femminilità. A dimostrazione che la bellezza, cara Diletta, capita sì, ma non a tutte purtroppo.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

 

DIODATO – VOTO 6,5

Ringraziando il cielo, il vincitore della 70esima edizione del Fetsival di Sanremo ha ben pensato di buttare via la giacca improbabile dell’altra sera per indossarne una decisamente più gradevole. Scelta azzeccata, e senza dubbio vincente.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

ACHILLE LAURO – VOTO 5

Per la finale del Festival la collezione di maschere di Achille Lauro si arricchisce di un nuovo personaggio. Questa volta il trapper romano si è presentato sul palco dell’Ariston nei panni della regina Elisabetta I Tudor, con tanto di tipico collare elisabettiano e un trucco fatto di perle a tempestargli il viso. A cucirgli addosso questo nuovo personaggio è stato sempre Alessandro Michele, lo stilista di Gucci. E per aggiungere la sorpresa alla sorpresa, ci è scappato pure un bacio fra Achille e il suo chitarrista Boss Dom. Chiusura col bacio. Peccato che l’effetto Carnevale continui a lasciarci perplessi.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

Foto Matteo Rasero/LaPresse

SABRINA SALERNO – VOTO 8

La showgirl si conferma ancora una volta a suo agio sul palco dell’Ariston come negli abiti che indossa, tutti azzeccatissimi. Sia in tailleur nero da donna manager in carriera che col sexy mini abito a strascico che lascia scoperte le sue bellissime gambe, la Salerno dall’alto dei suoi 53 anni non ha nulla da invidiare alle colleghe di palco. E infatti tutti i “Boys Boys Boys” sono ancora ai suoi piedi.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

LEVANTE – VOTO 7

Alla fine c’è stato anche il quattro dopo il due e tre, ma per fortuna il colore nero è garanzia di eleganza e Levante con il suo abito fotocopia addosso e i capelli raccolti è davvero cool. Promossa.

Foto Matteo Rasero/LaPresse

FRANCESCA SOFIA NOVELLO – VOTO 7

Questo abito di paillettes sui toni del turchese firmato sempre Alberta Ferretti non dona particolarmente alla bella fidanzata di Valentino Rossi e l’effetto è un po’ slavato rispetto alla luce che emanava con gli abiti meravigliosi indossati la sera prima.

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

ELETTRA LAMBORGHINI 5,5

Persevera con il look da ballerina latina Elettra e bissa anche nel simulare un incidente con la profonda scollatura del decolletè. Se davvero fosse uscito qualcosa forse la sua performance sarebbe rimasta più impressa nella memoria, e invece “tutto scompare”…

 

Foto Matteo Rasero/LaPresse

 

Leggi qui l’articolo di Margherita Ventura sulle pagelle degli outfit della prima serata 

Leggi qui l’articolo di Margherita Ventura sulle pagelle degli outfit della seconda serata 

Leggi qui l’articolo di Margherita Ventura sulle pagelle degli outfit della terza serata 

Leggi qui l’articolo di Margherita Ventura sulle pagelle degli outfit della quarta serata 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Sanremo 2020: vincitore e classifica finale: trionfa Diodato, sul podio Gabbani e Pinguini Tattici Nucleari

Musica Italiana, Recensioni. Junior Cally, “Ricercato”: la conferma di una promessa