Ecco JazZONE week parade con 5 proposte tratte da 5 album jazz (e dintorni) usciti negli ultimi mesi che meritano attenzione. Un’occasione imperdibile per scoprire nuovi artisti e nuove produzioni dal tocco raffinato.

Questa settimana il soul di Curtis Harding, l’estro vocale di Katherine Kostoff, l’inedita accoppiata Gino Paoli & Funk Off, il Natale riletto da Norah Jones e il mediterraneo di Andrea Dessì e Massimo Tagliata con Jerusa Barros.

Curtis Harding – With You (If words were flowers)

Voce intensa, protagonista del nuovo soul, è quella dello statunitense Curtis Harding che con il singolo dalle tinte vintage “With You” anticipa l’uscita dell’album “If words were flowers” previsto per il 5 novembre.

Katherine Kostoff – Must be love (It happens like that)

La cantante jazz Katherine Kostoff, con il suo fascino e la sua vocalità inconfondibile, ha pubblicato il nuovo album “It happens like that” prodotto da Gil Goldstein (che suona anche il Fender Rhodes) e Steve Rodby. Tra i brani, di cui è anche autrice, questa deliziosa “Must be love“.

Gino Paoli & Funk Off – Il cielo in una stanza (Groovin’ with Paoli)

Il cielo in una stanza“, grande classico del repertorio di Gino Paoli, viene trasformato in un brano funk dal ritmo coinvolgente con la complicità e la verve dei Funk Off. Il nuovo album, “Groovin’ with Paoli“, è la registrazione del live realizzato in occasione di Umbria Jazz.

Norah Jones – Christmas Calling (I dream of Christmas)

E’ arrivato il 15 ottobre il nuovo album della Signora del jazz mainstream Norah Jones, “I dream of Christmas“, prodotto da Leon Michels e uscito per Blue Note Records. Un progetto dedicato alle canzoni natalizie con cover popolari e brani inediti come “Christmas Calling (Jolly Jones)“.

Andrea Dessì, Jerusa Barros, Massimo Tagliata – Soledad

I due grandi nomi del jazz mediterraneo Andrea Dessì e Massimo Tagliata tornano ad affascinare con “Soledad”, brano pubblicato come singolo dall’etichetta indipendente PMS Studio di Raffaele Montanari. A rendere magico il brano, tra sonorità brasiliane e sensualità latina, l’interpretazione magnetica della cantante di Capoverde Jerusa Barros.

Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


La folle estate italiana in musica. Ecco la TOP 100 dei tormentoni 2021 – “PINK” SELECTION (dalla 80 alla 61)

Le Endrigo, dal palco di X Factor l’urlo contro sessismo e maschilismo tossico