Ecco COVER STAR la rubrica che propone 5 cover di 5 brani noti rivisitati da artisti italiani e internazionali con versioni personali che si discostano dall’originale. Un’occasione imperdibile per ascoltare, sotto punti di vista differenti, canzoni senza tempo.

Questa settimana l’estro di Gennaro Cosmo Parlato, il pop irresistibile di Colapesce, la classicità dei The Corrs, l’imprevedibilità di Lo-Fang, e il graffio di Noemi.

Gennaro Cosmo Parlato – L’estate sta finendo (Righeira)

E’ originale e inaspettata questa cover di Gennaro Cosmo Parlato del tormentone del 1985 “L’estate sta finendo” dei Righeira, riproposto in una versione rallentata che ne amplifica pathos e profonda malinconica, una sorta di rumba raffinata e sinuosa tratta dall’album di cover “Che cosa c’è di strano” del cantante e performer napoletano.

Colapesce – Splendida giornata (Vasco Rossi)

Colapesce da nuova vita ad un pezzo storico del Blasco nazionale, “Splendida giornata“, tratto dall’album leggendario “Vado al massimo” del 1982. Vestita di nuova elettronica la cover è stata inserita nell’EP “Compendio Infedele” del 2018.

The Corrs – Everybody Hurts (R.E.M.)

I The Corrs nel 1999 registrano un album live che segna un’intera epoca grazie al programma televisivo MTV Unplugged. Il concerto (e l’album) si chiude con la dolcissima cover di un capolavoro dei R.E.M. firmato da Michael Stipe, Bill Berry, Mike Mills e Peter Buck: “Everybody Hurts“.

Lo-Fang – You’re the one that I want (Olivia Newton-John e John Travolta, da Grease)

Matthew Jordan Hemerlein, alias Lo-Fang reinventa e reimmagina totalmente la hit cult scritta da John Farrar per film “Grease” del 1978, e interpretata dai mitici Olivia Newton-John e John Travolta. “You’re the one that I want” diventa così una struggente richiesta d’amore eseguita live con violoncello e ritmiche elettroniche pre-registrate. Il brano è stato inserito anche nell’album d’esordio “Blue Film”, del 2014.

Noemi – Domani (Lucio Dalla)

Noemi omaggia Lucio Dalla con questa sentita versione di “Domani“, un brano non molto conosciuto del cantautore bolognese (scritto insieme a Laurex), tratto dall’album “Canzoni” del 1996. La versione dell’interprete romana, contenuta in “La luna” (album del 2018), è arrangiata e prodotta da Celso Valli.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Vittima dello tsunami del 2004 viene ritrovato dopo 17 anni in un ospedale psichiatrico, la sconvolgente ‘resurrezione’ di un agente di polizia

Draghi, Cdm approva Sostegni: “Più soldi possibili a più gente possibile”