I Sud Sound System si ispirano alle ultime tendenze del momento prelevando un big come Albano per il pezzo estivo. Ma è tutto tranne che un meme.

COME L’EDERA| LA RECENSIONE

E poi ci sono loro, sempre e comunque una spanna sopra praticamente tutti. Conosciuti da molti, mai eccessivamente sotto i riflettori mainstream, sempre con una proposta musicale valida, coerente, di qualità. Leggendola in questa chiave fa particolarmente piacere ascoltare l’ultimo singolo dei Sud Sound System, “Come l’edera“, pubblicato il 28 giugno 2021 per l’etichetta Salento Sound System con la partecipazione straordinaria di Al Bano Carrisi.

L’operazione della band salentina è oltremodo interessante: prendendo spunto dalle ultime tendenze musicali del momento (quelle che per intenderci hanno coinvolto nei “tormentoni” estivi esponenti della scena “classic” italiana) effettuando però un upgrade tutt’altro che banale.

Scordatevi quindi un pezzo alla caccia del meme. Non c’è la simpatia di Orietta Berti in “Mille“, né tanto meno la sincopata frenesia di Gianni Morandi che surfa nel tappeto sintetico firmato da Rick Rubin e Jovanotti ne “L’allegria“. In “Come l’edera“, la viscerale e potente voce di Al Bano riesce a insediarsi con estrema naturalezza in territori a lui molto lontani, quelli del reggae, non solo adattandosi in modo sbalorditivo ma risultando quasi una quarta voce anziché un vero e proprio ospite.

Anche il tema del brano, un semplice ma commovente messaggio di speranza, non scivola nella retorica più tetra, brillando di luce propria con il classico stile che ha fatto grande il collettivo pugliese, fatto di piglio, energia, ma anche di irresistibile forza melodica. Un pezzo azzeccato.

VOTO: 8

AGGETTIVO: AZZECCATO

ARTISTA: SUD SOUND SYSTEM feat ALBANO

SINGOLO: COME L’EDERA

ETICHETTA: SALENTO SOUND SYSTEM

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Fabio Rovazzi: La mia felicità è un buco nell’acqua

Shade, In un’ora: il corteggiamento domestico funziona