OXA LIVE CON I NEW TROLLS | LA RECENSIONE 

Iconica, rivoluzionaria, avanguardista, futurista, ma, soprattutto, con una voce dal carisma sempiterno che è un dono raro come lo era la stella alpina fino a qualche tempo fa: nonostante siano passate ben più di quaranta primavere dal suo ingresso lucente a gamba tesa nella discografia italiana e non solo, quello di Anna Oxa è, tutt’ora, uno dei nomi femminili italiani più rappresentativi in assoluto.
Tanti i lavori che l’hanno consacrata al grande pubblico, da “È tutto un attimo” a “Senza pietà”, passando per “L’eterno movimento”, “Cantautori”, “Do di petto”, e, fra le sue perle più preziose, “Oxa live con i New Trolls”, che festeggia proprio quest’anno i trent’anni dalla sua uscita per la CBS Records nel 1990, ad un anno dalla pubblicazione dell’album “Tutti i brividi del mondo”. Primo album live in assoluto della Oxa, il disco è un compendio dei successi dell’epoca sia della cantante che dei New Trolls, che la Oxa registra dal vivo eccezion fatta per il singolo “Donna con te”, registrato in studio e presentato al Festival di Sanremo nello stesso anno.
Da “È tutto un attimo” a “Un’emozione da poco”, da “Quella carezza della sera” a “Quando nasce un amore”, passando per “Ti lascerò”, “Tutti i brividi del mondo”, “Concerto grosso”, “Una miniera”, con la sua verve inimitabile Anna Oxa non solo aggiunge nuova linfa ai suoi pezzi, data dalla marcia in più del live, ma fa suoi i grandi dei New Trolls con una nonchalance che fa sì che ci si trovi ben lontani da una banale, seppur sentita, interpretazione, ma bensì nel vortice di un’appropriazione, stavolta debita, di parole che altri hanno scritto e che lei, meravigliosamente, canta con lo stato di grazia della fuoriclasse che è, essendo riuscita a mantenere, negli anni, la componente popolare di ciò che ha cantato (dall’amore al cambiamento, dalla rassegnazione alla malinconia del ricordo, passando per più e più rinascite), senza rinunciare mai alla peculiarità, alla ricerca, alla sperimentazione, a quel quid che rende le personalità come quella della Oxa meravigliosamente sfuggenti alle classificazioni. Un vero gioiello senza età è insomma questo disco, che sembra avere la più menzionata delle qualità del buon vino.

VOTO: 9/10

AGGETTIVO: SUBLIME 

TRACKLIST:

CD 1

  1. Donna con te (Inedito)
  2. L’ombra
  3. Telefonami
  4. Più su
  5. Medley: Un’emozione da poco/Pagliaccio azzurro (Till it shines)
  6. Senza di me (What About Me)
  7. È tutto un attimo
  8. Una miniera
  9. Quella carezza della sera
  10. Pensami per te

CD 2

  1. Quando nasce un amore
  2. Concerto grosso
  3. La donna cannone
  4. Caruso
  5. Ti lascerò (con Fausto Leali)
  6. Tutti i brividi del mondo
  7. Medley: Parlami/Aldebaran/Io no
  8. Medley: Non scendo/To die to sleep/Eclissi totale
  9. Medley: Che idea/America ok/A lei
ALBUM: OXA LIVE CON I NEW TROLLS
ARTISTA: ANNA OXA
ANNO: 1990
ETICHETTA: CBS RECORDS

Classifica RADIO AIRPLAY Indipendenti Italiani, week 50. Diodato supera Gazzelle, Anna Tatangelo e Marco Carta risalgono

Rubrica, JazZONE. Fabio Concato, Mariza, Saint Sister, Andy Shauf, Lauren Henderson