Dopo i successi estivi precedenti Irama torna sulle scene con un brano intelligente che unisce sia i tratti latini che quelli elettropop.

MELODIA PROIBITA| LA RECENSIONE

Lo abbiamo ripetuto fino allo sfinimento nel corso di questi ultimi mesi: ad eccezione di pochissimi eletti, nella lotta dei tormentoni la sta spuntando chi è riuscito a proporre, anche in minima parte, un piccolo elemento di novità. Tra questi c’è indubbiamente anche Irama, uno che di tormentoni se ne intende, il quale ha pubblicato lo scorso 18 giugno per Warner Music Italy “Melodia proibita“, il nuovo singolo.

Il pezzo infatti è un ibrido interessante: all’interno troviamo infatti sia quel sound marcatamente latino che rimanda a successi come “Arrogante” e “Nera“, sia quell’inflessione più votata all’elettropop sciorinata nella partecipazione in smartworking a Sanremo 2021 con “La genesi del tuo colore“.

Eccolo, l’ingrediente aggiuntivo a cui facevamo riferimento poc’anzi: il già travolgente ritmo bachata che si palesa all’inizio si modifica man mano con lo scorrere dei secondi, fino a sfociare in un drop pompatissimo e inaspettato a cassa dritta, spiccatamente EDM che contribuisce alla riuscita dell’intero passaggio. Una splendida intuizione cucita da Dardust e Giulio Nenna.

Ad arricchire il tutto, oltre dei versi bollenti forse non indimenticabili ma comunque ben scritti, un bridge eseguito con il vocoder la cui melodia prende palesemente spunto dalle note iniziali del celeberrimo canto popolare (divenuto poi anche da stadio anche se fa strano dirlo) “Fischia il vento“. Il miglior passaggio estivo di Irama, a prescindere da numeri, classifiche, rotazioni.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO:  INCALZANTE

ARTISTA: IRAMA

SINGOLO: MELODIA PROIBITA

ANNO: 2021

ETICHETTA: WARNER

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Aka 7even si gode il successo di “Loca” aspettando la prova del 9

Malibu: è decisamente l’estate di Sangiovanni