Sta facendo ballare tutti senza piegarsi alle leggi del tormentone. Il suo nuovo disco, “Ghettolimpo“, è splendido e non scontato. Mahmood caput mundi.

KLAN | LA RECENSIONE

Coraggio e scelte ragionate. Il modo in cui Mahmood sta gestendo il successo travolgente arrivato con la clamorosa vittoria a Sanremo 2019 andrebbe scritto e tramandato ai posteri. Da quell’ondata di hype con pochi eguali, culminata con il secondo posto all’Eurovision, il cantautore non ha mai sbagliato un colpo, proponendo pezzi vari, tutti di grande presa, schivando il più possibile le mitragliatrici della banalità.

Il suo ultimo album, “Ghettolimpo“, pubblicato lo scorso 11 giugno 2021 per Island/Universal, è un concentrato di urban/soul/r&b per palati fini, contrassegnato da una scrittura molto personale e da produzioni incalzanti poco aperte, splendidamente rappresentate da “Klan“, l’ultimo singolo anticipatore rilasciato venerdì 14 maggio.

Un brano molto potente che, con parole come sempre interessanti e dense di riferimenti alla cultura pop, racconta il concetto di banda, di gang, appunto di clan, condito da un’architettura ritmica tagliata con l’accetta da Dardust, in questa occasione capace di sfornare un beat ad altissima matrice percussiva che il cantante riesce a cavalcare con sicurezza e coolness, trovando la quadra nell’hook dell’inciso, dove una breve parola, “La notte”, viene ripetuta in loop, trovando il rinforzo del ritorno delle pulsazioni nella seconda sezione.

A rendere tutto ancora più magico un brevissimo ma ficcante solo di tromba nella coda dell’episodio, ciliegina sulla torta di un brano che manda in estasi l’ascoltatore, facendolo ballare d’estate senza cadere nelle facilonerie plasticose e pre confezionate da tormentone . Ecco perché Mahmood rimane l’artista mainstream più figo di tutti, perché riesce ad accalappiare una platea grande con delle canzoni non da platea enorme, avvicinandosi sempre di più al tipo di ricezione e di fruizione che avviene da anni negli Stati Uniti. Chi altro in Italia riesce a svolgere un’operazione simile?

VOTO: 9/10

AGGETTIVO: INCALZANTE

ARTISTA: MAHMOOD

SINGOLO: KLAN

ANNO: 2021

ETICHETTA: ISLAND/UNIVERSAL

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Clementino e Nina Zilli, Señorita : opportunità e leggerezza

Rubrica, DISCOTECHÈ. “Matia Bazar” dei Matia Bazar