C’è una costruzione tutt’altro che banale in “InstagraMmare“, il singolo estivo dei Legno+Rovere pubblicato all’inizio della stagione, il 5 giugno 2020 per Matilde Dischi.

In apparenza è solo la solita canzoncina da ombrellone. Ma al suo interno convivono riferimenti e anime diverse che rendono il brano carino e vincente: dalla bella produzione che schiaccia l’occhio al trend del momento, quello del sound anni 80 rivisitato però in chiave personale, al rimando di alcune formule puramente descrittive che hanno contrassegnato la carriera degli 883 (“I ragazzi escono da scuola con i motorini tutti truccati” o “Non andare in para per il caldo che avanza“), tenendo però ben in mente lo sleng del 2020 – quello che rimanda al titolo – stucchevolissimo ma funzionale, ovvero la fusione tra il neologismo e il mare, senza dimenticare infine l’omaggio alla Loredana Bertè di “In alto mare” nell’hook dell’inciso.

Tanti, divertenti, pezzi di un puzzle ad incastro perfetto per un pezzo che, malgrado non rappresenti una novità lampante, colpisce per eleganza e genuinità. Molto bene.

VOTO: 8/10

AGGETTIVO: GENUINO

https://www.instagram.com/p/CE2BYEZgA3J/

TESTO

I ragazzi escono da scuola
Con i motorini tutti truccati
Non mi dire
Che sei rimasta sola
E tu che vuoi una rivoluzione
E postare ogni tua depressione
Andare in giro
Fare casino
E non andare in para
Per il caldo che avanza
Sei andata in fissa coi Righeira e anni Ottanta
E non andare in para
Lo sai che noia
Con l’adesivo sulla Vespa
Mai una gioia
Come brucia questa estate
Voglio un attimo di te
Il tuo costume è bomba
La tua faccia stronza
Tutto da instagrammare
Anneghiamo dentro ad un mojito
Siamo sbronzi in un privé
La tua bocca rossa
Persi nella rambla
Tutto da instagrammare
Come brucia questa estate
Voglio un attimo di te
Il tuo costume è bomba
La tua faccia stronza
Tutto da instagrammare
Anneghiamo dentro ad un mojito
Siamo sbronzi in un privé
La tua bocca rossa
Persi nella rambla
Tutto da instagrammare
Instagrammare
Instagrammare
Le ragazze la sera
Con i tacchi truccate
Non le vedi
Son belle da paura
E tu che cerchi la rivoluzione
Puoi ripostare ogni tua delusione
Fino al mattino, fare casino
E non andare in para
Per il caldo che avanza
Sei andata in fissa per Pezzali e gli anni Novanta
E non andare in para
Lo sai che noia
Con l’adesivo sulla Vespa
Mai una gioia
Come brucia questa estate
Voglio un attimo di te
Il tuo costume è bomba
La tua faccia stronza
Tutto da instagrammare
Mentre fai la doccia
La tua pelle è bionda
Bevo birra San Miguel
Con la bocca aperta
Persi nella rambla
Tutto da instagrammare
Instagrammare
In alto mare
Instagrammare
In alto mare
Ed ora che il tuo post
È dietro a una finestra
E tu non lo posti più
Io aspetto un’onda che mi porti altrove
Dove sei solo tu
E quanta vita vuota salta nella testa
Dal telefono, oh
Ora lo so
Ora lo so
Come brucia questa estate
Voglio un attimo di te
Il tuo costume è bomba
La tua faccia stronza
Tutto da instagrammare
Mentre fai la doccia
La tua pelle è bionda
Bevo birra San Miguel
E con la bocca aperta
Persi nella rambla
Tutto da instagrammare
Instagrammare
In alto mare
Instagrammare
In alto mare

ARTISTA: LEGNO FEAT ROVERE

SINGOLO: INSTAGRAMMARE

ANNO: 2020

ETICHETTA: MATILDE DISCHI

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Ivan Granatino & Bl4ir “Caramella”: il tormentone dance rap adolescenziale

Buon compleanno Ivano Fossati! Una playlist per il cantautore ligure