Ginevra con “Briciole” conferma di essere una piccola rarità nel fracassoso panorama musicale italiano. Perché sì, anche la delicatezza può fare rumore.

BRICIOLE |LA RECENSIONE

A più riprese nei mesi scorsi abbiamo parlato della mattanza ingiustificata di “Ama Sanremo, il concorso del 2020 creato da Amadeus per selezionare il cast di Sanremo Giovani che ha mietuto una quantità ingente di vittime illustri, da Sissi (adesso lanciata verso la finale di Amici) a Galea passando per altri tagliati al fotofinish come M.E.R.L.O.T e Hu. Tra questi, cassati al pronti-via, figura anche Ginevra, personalità che successivamente è riuscita a ritagliarsi un ottimo spazio grazie a un tipo di sound minimale e raccolto. Proprio su questa direzione si muove anche “Briciole“, il nuovo singolo pubblicato venerdì 15 aprile per Asian Fake/Sony Music.

L’impatto è sempre lo stesso. Ginevra infatti, con la sola forza della delicatezza, riesce a trasportare chi ascolta in un’atmosfera sonora solo apparentemente statica e rarefatta, supportata da un fil di voce che esprime comunque potenza e determinazione; un fattore che traspare in un verso del ritornello che è poi in realtà chiave di tutto l’episodio: “Ti starò vicino fino a perdere il senso di me”, concetto perfetto per descrivere il senso di immersione della protagonista, talmente desiderosa di amare da essere disposta a perdersi.

L’imprinting di Ginevra in “Briciole” – composto dalla cantautrice insieme ai fratelli Marco e Francesco Fugazza – conferma dunque la sua grande abilità di trasmettere un buon senso di solidità confezionandolo però con un grande senso di leggera dolcezza. Una rarità nel nostro, fracassoso, panorama.

VOTO:  8

AGGETTIVO: DELICATA

ARTISTA: GINEVRA

SINGOLO: BRICIOLE

ANNO: 2022

ETICHETTA: ASIAN FAKE

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GINEVRA (@ginevra.ig)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021


Jovanotti è completamente pazzo. Mediterraneo lo conferma