Tra i promettenti allievi di Susanna Zanellato, direttrice della scuola di canto “Cuore e Musica”, spicca la giovanissima interprete padovana. Con una cover di Irama e il suo primo inedito si è già fatta notare, a soli 17 anni, dalla super giuria del concorso canoro di Campolongo Maggiore

Ben due i premi vinti da Alexandra Cavazzana all’Heart and Music Festival. Nell’agguerrita gara canora andata in scena lo scorso 17 settembre nella Sala Teatro del Centro Civico Bojon di Campolongo Maggiore, la giovanissima cantante si è aggiudicata il Premio “Secondo Posto” nella categoria “Teenager” con la sua dolce reinterpretazione di “Un giorno in più” di Irama e il Premio “Terzo Posto”  nella categoria “Inedito” con “Inferno e Paradiso”, singolo che segna il suo debutto discografico.

Ad apprezzarla una giuria composta da esperti e professionisti del settore delle sette note, tra cui il il giornalista, critico e consulente musicale leccese Ugo Stomeo, ovvero il sottoscritto, attivo anche su Facebook con la pagina Hit Non Hit, il produttore e ingegnere del suono veneziano Gianluca Rampin, noto anche come Lost Identities, progetto con cui ha collezionato oltre 5 milioni di stream su Spotify, e la cantautrice e musicoterapeuta mantovana Jenni Gandolfi, prossima al ritorno discografico con la sua personale svolta pop.

La convincente cantante – nata a Padova il 20 novembre 2004 e proveniente dalla scuola di canto Cuore e Musica della bravissima Susanna Zanellato – ha messo in luce le sue qualità vocali e interpretative grazie ad un brano scritto da Diego Cecchinato, composto da Gianluca Rampin e prodotto dal suo discografico Raffaele Montanari, punta di diamante dell’industria indie che vanta singoli con icone vocali assolute e irraggiungibili come Mietta, Daniela Pedali e Jenny B.

“Inferno e Paradiso” è già disponibile come singolo su tutte le piattaforme digitali su etichetta PMS Studio.

Link digital store: https://fanlink.to/alexandracavazzana

INFERNO E PARADISO

“Inferno e Paradiso” segna il debutto discografico di Alexandra Cavazzana. Il brano è la storia vera di una ragazza che precipita, giovanissima, nell’inferno della droga e dello spaccio, ma sogna, dopo aver conosciuto tutte le “sfumature” di quel mondo, di ritornare a fare una vita “normale” con gli affetti della famiglia e degli amici.

Magari…. conoscere un amore semplice che faccia guardare al “sorriso di un bambino”.

LEGGI Tormentoni Italiani dell’Estate 2022, Diario e Playlist in aggiornamento

BIOGRAFIA | CHI È ALEXANDRA CAVAZZANA

Alexandra Cavazzana, anni 17, studia canto da un paio d’anni, di cui uno presso la scuola Cuore e Musica di Susanna Zanellato.

Ha partecipato ad alcuni concorsi canori, tra cui Sanremo Discovery, piazzandosi seconda nella sua categoria, ed al CantaRio, nel quale si classifica terza, e ad un workshop artistico a Napoli con la presenza del maestro Beppe Vessicchio.

Il 15 Agosto 2022 esce il suo primo singolo, prodotto dall’Etichetta Discografica PMS Studio, dal titolo “Inferno e Paradiso”, disponibile in tutti i digital store e accompagnato dal videoclip presente su YouTube, con cui ha vinto il Premio “Terzo Posto” all’Heart and Music Festival lo scorso 17 settembre.

CREDITI | INFERNO E  PARADISO

Autori: Gianluca Rampin e Diego Cecchinato

Interpretata da Alexandra Cavazzana

Label: PMS Studio

Produzione Videoclip: RADIONOI

Beatrice Varotto
Tommaso Rosso
Nicolò Capuzzo
Nicole Cavazzana
Laura Rosso

Scenografie: Fabia Ventura
Costumi: Mimì Abbigliamento

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: PMS STUDIO


Marito sorpreso a letto con la babysitter 17enne: uccide la moglie e la seppellisce in una buca, ma non finisce in carcere

A X Factor si entra nel vivo, da questa sera i bootcamp: chi si prenderà le sedie?