Oggi, 10 dicembre, ricordiamo la scomparsa di Otis Redding, il principe del soul è scomparso proprio il 10 dicembre del 1967.

Il cantante, nato in Georgia nel 1941, nonostante la sua brevissima carriera, è divenuto un simbolo della black music e grazie alla sua maggiore hit “(Sittin’ on) the Dock of the Bay“, uscita postuma, è riconosciuto come un mito intramontabile della musica soul. Con la sua voce vibrante e le sue interpretazioni magistrali ha scritto pagine importantissime della musica moderna.

PLAYLIST | REDDING, UN OMAGGIO

Nella playlist REDDING, un omaggio troviamo le sue hit principali (“Try A Little Tenderness”, “Respect”, “These Arms of Mine”, “Cigarettes and coffee”, “I’ve Been Loving You Too Long”) e registrazioni live eccezionali. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Black music Omaggio Otis Redding Playlist soul

ultimo aggiornamento: 10-12-2020


Uccise la moglie accoltellandola alla gola, assolto perchè “in preda ad un delirio di gelosia”

Conte ci ripensa, spostamenti tra comuni anche a Natale e Capodanno. Il Premier sarebbe pronto a una modifica del decreto