Walt Disney non ha certo bisogno di presentazioni, ha segnato la vita di tutti i bambini, con i suoi film d’animazione ci tiene compagnia da oltre un secolo. Nonostante le sue vicende controverse, descritte anche nell’opera musicale “The perfect American” di Philip Glass del 2011, ha riempito di note l’infanzia di intere generazioni, a partire da quel capolavoro di “Fantasia” ha saputo impreziosire i suoi film con musiche incantevoli e canzoni che sono entrate nell’immaginario collettivo dell’intero pianeta, anticipando e cambiando talvolta la storia della musica.

Walter Elias Disney è nato a Chicago, nel 1901, diventando in breve tempo animatore, disegnatore, regista, poi imprenditore e produttore cinematografico di rilevanza mondiale. Ha creato, con i suoi preziosi, a volte bistratti, collaboratori, tanti personaggi famosi: Topolino (secondo molti il suo alter ego), Lilli e il vagabondo, Winnie the Pooh, talvolta presi dal repertorio della letteratura per l’infanzia (Pinocchio, Cenerentola, La Sirenetta, Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie) . Detiene il record di Premi Oscar vinti, con 59 candidature e 26 premi, di cui 3 onorari e un Premio alla memoria Irving G. Thalberg.

PLAYLIST | DISNEY 119

Nella playlist DISNEY 119 le meravigliose colonne sonore dei più celebri cartoni animati e reinterpretazioni di musicisti di spessore, come Lana Del Rey, Christina Aguilera, Jessie J, Phil Collins, Beyoncé, Pentatonix, ma anche gli italiani Carmen Consoli, Riccardo Cocciante, Alex Baroni, Syria, Michele Bravi, Noemi, Mietta, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Classifiche FIMI, week 49. Ritornano Mina, George Michael e i classici di Natale, ma Sfera Ebbasta batte tutti

All Together Now: Il format è cambiato, ma non convince. Ospite della semifinale Renato Zero