Oggi, 6 febbraio, ricordiamo la cantante Natalie Cole, nata 71 anni fa. Una voce unica che nella sua carriera ha tenuto viva la tradizionale musicale di famiglia, grazie agli indimenticabili duetti (virtuali) con il padre Nat King Cole.

Stephanie Natalie Maria Cole nasce a Los Angeles nel 1950, esordisce nel 1975 con il primo singolo “This Will Be” (dall’album “Inseparable”), arriva subito in vetta alla R&B Chart e vince due Grammy Award, per la “Miglior performance femminile R&B” e come “Migliore nuova artista“. Dopo vari problemi torna a metà degli anni ’80 con l’album “Everlasting” che ottiene un buon successo e riceve parecchi riconoscimenti. Ma il punto più alto della sua carriera arriva nel 1991, grazie al duetto virtuale con il padre in “Unforgettable”, e all’album cult Unforgettable… with Love” con cui fa incetta di Grammy: “Album dell’anno“, “Disco dell’anno“, “Miglior performance tradizionale pop“. Si alternano alti e bassi ma il nome di Natalie Cole diventa sinonimo di smooth jazz, e nel 2008 ripete l’esperimento con le registrazioni del padre pubblicando nell’album “Still Unforgettable”  un nuovo duetto virtuale, “Walkin’ My Baby Back Home”. La cantante si spegne il 31 dicembre 2015 ma la sua voce, come quella del padre restano unforgettable.

PLAYLIST | COLE 71

Nella playlist COLE 71 standard leggendari del jazz, cover di canzoni senza tempo e duetti prestigiosi con Tony Bennet, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Frank Sinatra, Keb’ Mo’, Diana Krall, Macy Gray, Peabo Bryson. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
compleanni di febbraio compleanno Nat King Cole Natalie Cole Playlist

ultimo aggiornamento: 06-02-2021


RUBRICA. Consigli contro il Covid. Episodio 10: L’attacco dei sierologici

Cinema. “Bliss”