Gazzelle rilancia; anzi, raddoppia: a nemmeno un mese dall’uscita di “Destri”, il cantante romano piazza l’uno-due pubblicando una doppietta di singoli dal titolo “Lacri-ma” e “Scusa”. Due brani molto intimi e dal sound pop ormai marchio di fabbrica di Gazzelle.

I pezzi sono usciti rispettivamente il 10 e il 13 novembre scorso.

GAZZELLE – LACRI-MA | IL TESTO

Mentre ti scende una lacrima
Non sai da dove viene
Rissimi gli occhi si sporcano
Non è come pensavi te
Ti fa un po’ male
Tutto si sposta, si muove
Veloce come un uragano
Non c’ero, ti chiedo scusa
Non sapevo bene com’era
Mi fa un po’ male

Guarda che bella giornata,
Avrei tenuto vicino un po’
Non potevo capire, respirare
Respirami ancora un po’ addosso ti prego
Non riesco a mangiare

Mentre cammini per strada
Sola come un’astronave
Rissima in mezzo alle stelle
Le mani tue sembrano fiumi
Che portano al mare
Perderti dentro la pioggia
Sono le otto di sera
Raccontami cosa volevi
Vivere non è poi male
Se ti sai asciugare

Guarda che bella giornata,
Avrei tenuto vicino un po’
Non potevo capire, respirare
Respirami ancora un po’ addosso ti prego
Non riesco a mangiare

Guarda che bella giornata,
Avrei tenuto vicino un po’
Non potevo capire, respirare
Respirami ancora un po’ addosso ti prego
Non riesco a mangiare

GAZZELLE – SCUSA | IL TESTO

E non c’è niente a parte noi
a parte i sogni rotti e quelli che non vuoi
e fermati qui e resta così
prima che il tempo porti via ogni cosa
e forse però
se poi ci penso un po’ non è mica così
non è mica così

E scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa
e scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa, scusa
E fermati qui
e resta così
prima che il tempo porti via ogni cosa e
e sarà io e sarai te
l’unica cosa al mondo da non perdere
a parte però
che se ci penso un po’
non è mica così
non è mica così

E ho rovinato tutto un’altra volta
e sei sparita via con la tua roba
pezzi di cuore a terra, pezzi di porta
sono un disastro ok, chi se ne importa
e ho rovinato tutto un’altra volta
e sei sparita via con la tua roba
pezzi di cuore a terra, pezzi di porta
sono una merda ok
E fermati qui
e resta così
prima che il tempo porti via ogni cosa e
e sarà io e sarai te
l’unica cosa al mondo da non perdere
a parte però ( a parte però)
che se ci penso un po’
non è mica così
non è mica così
non è mica così
non è mica così

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Gazzelle /Facebook


Levante, fuori il videoclip del singolo “Vertigine”

“Coco Chanel” è l’occasione mancata di Gaia