Torna Viola Valentino, e lo fa in tandem con Calibro 40 rivisitando un suo vecchio successo di inizio anni ’80. 

E’ proprio nel periodo più fortunato della sua carriera, nel 1981, che Viola Valentino lancia “Sola”, brano scritto da Vincenzo Pampinato e Maurizio Fabrizio che diventerà colonna sonora del film “Delitto sull’autostrada” di Bruno Corbucci e che entrerà in classifica come uno dei suoi maggiori successi dell’epoca.

A distanza di quasi 40 anni Viola Valentino è tornata scegliendo una strada percorsa, con molta fortuna, da un’altra sua celebre ‘collega’ dell’epoca: Loredana Bertè. La sorella di Mimì, infatti, dopo un periodo di oblio e di assenza dalle grandi scene, era tornata nell’estate 2018 con il featuring con Boomdabash, “Questa sera non ti dico no”, che le ha consentito di spiccare nuovamente il volo.

Viola Valentino, invece, il rilancio lo cerca ora affidandosi alla collaborazione con Calibro 40, rapper romano che con lei il 6 settembre scorso ha lanciato “Passo dopo passo”, rivisitazione in versione reggeaton del successo “Sola”. 

Settant’anni compiuti il 1° luglio scorso, Viola Valentino ha pubblicato il suo ultimo album, “Eterogenea Live 2016”, nel 2017.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
anni '80 calibro 40 Icone Gay passo dopo passo sola viola valentino

ultimo aggiornamento: 22-10-2019


Musica Internazionale, Recensioni. “Ghosteen” è la superba lectio magistralis sul dolore di Nick Cave

Rubrica, MEI. MUSICA IN GIALLO di Roberta Giallo. ROMINA FALCONI