Tones and I continua a sbancare in tutte le classifiche con Dance Monkey. Diventata una vera e propria hit mondiale, Dance Monkey sta spopolando nelle radio italiane e in tutte le classifiche, arrivando a raggiungere la prima posizione nella classifica Fimi/Gfk dei singoli più venduti della settimana.

Il brano “virale” della giovane cantante australiana si è fregiato nel suo Paese del Disco di Platino con oltre 280mila copie vendute, mentre nel Regno Unito è riuscito ad accaparrarsi il primo posto fra i singoli nella prima settimana di ottobre con più di 200mila copie vendute, guadagnando così il Disco d’Argento. Un grandissimo successo, se si considera che una cantante australiana non conquistava la vetta della chart britannica dal 2014, e si trattava della ben famosa rapper Iggy Azalea.

Tones and I, alias Toni Watson, è invece una sorta di debuttante. Infatti il suo primissimo singolo, intitolato Johnny Run Away, è uscito solo lo scarso marzo. La canzone, che racconta il coming out di una ragazza (la migliore amica della cantante), ha esordito al dodicesimo posto della classifica australiana dei singoli. Dopo Johnny Run Away è uscito poi Dance Monkey che, come detto sopra, è diventato un successo planetario. Il brano continua a spopolare nei i network radiofonici e nelle classifiche, ma nel frattempo la cantante ha lanciato altre canzoni.

Lo scorso luglio è uscito, infatti, Never Seen The Rain che ha anticipato l’uscita dell’EP d’esordio pubblicato il 30 agosto e recentemente, esattamente il 27 settembre, è arrivato l’ultimo singolo The Kids Are Coming che dà il titolo a questo primo progetto discografico di Tones and I.

In The Kids are Coming, la cantautrice attinge dalla rabbia buona dei millennials su questioni attuali e importanti come il cambiamento climatico. Sui “bambini che stanno arrivando”, dichiara: “Nessuno sembra capire i bambini in questi giorni, e perché viviamo in questo modo. Dobbiamo ripulire il casino che abbiamo fatto, fino a quando non vorremo cambiare”.

Chi è Tones and I: la storia della cantante australiana Toni Watson

Ma chi è Tones and I? La sua storia ha davvero dell’incredibile ed è il frutto di un percorso fatto di passione, caparbietà e un pizzico di follia; oltre che ovviamente talento. Originaria della penisola australiana di Mornington, a sud-est di Melbourne, la diciannovenne Toni Watson ha imparato a suonare la tastiera e la batteria al liceo. Ha iniziato così a fare la gavetta esibendosi dal vivo nei locali. Ad un certo punto ha deciso di cambiare totalmente vita, diventando un’artista di strada. Nei pressi della spiaggia di Byron Bay, sempre in Australia, tante erano le persone che si fermavano a guardarla e ad ascoltare le sue canzoni. Così lascia un lavoro sicuro e si trasferisce definitivamente, vivendo in un camper all’insegna della vera libertà.

La sua bravura non passa inosservata e, dopo aver vinto anche un concorso dedicato ai talenti del posto, giunge alla firma di un contratto con l’etichetta indipendente Bad Batch Records, collegata alla Sony Music Australia.

Quello che è successo dopo è appunto il grande successo. E adesso ci si aspetta moltissimo da questa giovane artista. Meteora o futura star della musica internazionale? Intanto Dance Monkey è approdata anche nella OA Plus International Chart e visto il boom di vendite, streaming e passaggi radio, c’è chi si aspetta già l’uscita di un album dopo l’extended play d’esordio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


OA PLUS, LA PLAYLIST DI HALLOWEEN. Da “Thriller” a “Bela Lugosi’s Dead” passando per “Bad Guy” di Billie Eilish, ecco la nostra proposta musicale “da paura” per la notte di Halloween

Il settimanale “Chi” lancia una bomba: Belen e Damante hanno tradito la De Lellis e Iannone?