Venerdì 26 gennaio 2021 arriverà in radio “Non so (New Version)”, singolo che segna il ritorno di Mauro di Maggio, conosciuto per la bellissima “Non ti voglio fermare”.

Mauro Di Maggio torna con “Non so (New Version)”: brano autobiografico in gara a Sanremo Giovani nel 1996

Non so (New Version) (Maqueta Records/Artist First) è la versione rivista del brano che il cantautore romano pubblicò nel 1996 in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo nella sezione “Nuove Proposte”, dove si è classificato al 10° posto. Il brano è disponibile, dallo scorso dicembre, anche sugli store digitali di musica e sulle varie piattaforme streaming.

Non so si presenta come un pezzo autobiografico che descrive un periodo sentimentale realmente vissuto, che racconta di quando si è fortemente rapiti da un amore non corrisposto, rendendo impossibile dedicarsi ad altre persone. Ci si trova inermi, immobili e quasi spenti. Una sensazione di “prigionia” che tutti abbiamo vissuto almeno una volta nella nostra vita: “Non so scrivere poesie o regalarti il sole”, “Non so prendere la luna”, “Non ho baci più da dare”.

Così, Mauro Di Maggio parla del suo “nuovo” singolo: “25 anni fa nel 1995 a 18 anni ho scritto questa canzone. Ne avevo già scritte tante altre, ma questa, oltre alla intensa emozione che mi faceva vivere, fu la canzone che aprì le porte della mia vita alla musica insieme a tutte le persone che l’hanno amata e l’amano. Fu la canzone che il mio Produttore dell’epoca, Giancarlo Lucariello, decise di portare a Sanremo Giovani e con Sanremo, a 19 anni, è iniziata la mia bellissima avventura con la musica e con tutti voi. Oggi il desiderio forte di riproporla in una nuova versione a me ancora più vicina”.

Chi è Mauro di Maggio – Bio del cantante di “Non ti voglio fermare”

Mauro Di Maggio nasce a Roma il 21 gennaio 1977. Inizia a suonare la chitarra a 6 anni, a 8 compone le sue prime canzoni e a 11 entra in Conservatorio Santa Cecilia in Roma che frequenterà per 10 anni conseguendo l’ottavo anno.

La discografia delle major lo nota e lo porta sul palco italiano più immediato per lanciare un esordiente di soli 19 anni: Sanremo Giovani (1996) con la canzone “Non So”. Nel settembre 1997 pubblica il suo primo album “Mauro Di Maggio” prodotto da Giancarlo Lucariello e Roberta Cassani (CGD – Warner Music).

Nell’ ottobre 2003 pubblica il suo secondo album “inogniForma”, e già il primo singolo “Non Ti Voglio Fermare” si afferma nelle classifiche di vendita rimanendo per oltre 16 settimane nella top 20, grazie anche ad un video molto emozionante sposato dalle emittenti televisive musicali. “Questo Mai”, secondo singolo estratto dall’album, si afferma nelle classifiche di vendita per 4 settimane. Dopo mesi dal lancio del suo secondo album, il 19 maggio 2004 Mauro Di Maggio apre l’unica data italiana di Britney Spears al forum di Assago (Milano) e poi parte in tour con Ron per tutta l’estate 2004, esibendosi nelle maggiori piazze italiane.

Nel 2006 pubblica il terzo album, che prende il nome dal primo singolo “Amore di ogni mia avventura” (Ricordi – Sony BMG). È un lavoro maturo, intimo e sincero, che aggiunge un nuovo emozionante capitolo alla storia musicale di Mauro Di Maggio.

Nel maggio 2007 Mauro scrive insieme a Ron “L’Amore è una bombola di gas”: nuovo singolo di Ron. Negli anni a seguire compone e produce colonne sonore per vari spettacoli teatrali e cortometraggi.

Nell’autunno 2019 interpreta, come attore vestito e truccato da Renato Zero ai suoi esordi, Renato Zero nel video Zero Il Folle di e con Renato Zero. Mauro è ora impegnato nella lavorazione del suo nuovo album.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mauro Di Maggio (@maurodimaggio)

LEGGI ANCHE: Ermal Meta: con “No Satisfaction” inizia il nuovo percorso musicale prima di Sanremo 2021


 


Festival di Sanremo. Mannoia, Elisa, Sangiorgi e Vanoni i super ospiti della gara

Jovanotti rivela che la figlia ha vinto la battaglia contro il linfoma di Hodgkin