“Smeraldo e catrame” nasce una domenica mattina, quando Marcello Romeo, sedendosi al proprio pianoforte, ricorda il sogno della notte appena trascorsa.

“Lucio Dalla dietro ad una tenda rossa di un palcoscenico, si sporge e mi guarda mentre suono il pianoforte” racconta il cantautore bolognese. In quel sogno Marcello Romeo accenna un motivo che poi prenderà forma, come per miracolo, nel brano “Smeraldo e catrame”.

Le attinenze di Marcello Romeo con Lucio Dalla, che sono tante, dalla conoscenza fino ad una passione artistica profonda, diventano assonanze. “Smeraldo e catrame”, strutturato richiamando sonoricamente e compositivamente lo stile del Maestro, è una di quelle ballate emozionali alla Dalla che lasciano di stucco, emozionando.

Marcello Romeo fa rivivere in questo brano il collega-maestro e omaggia nel contempo il panorama culturale cantautorale poetico, di richiamo allo stile della canzone impegnata, metaforica. “Smeraldo e Catrame” sono i due volti della vita: la lucentezza e la preziosità dello smeraldo, verde come il verde profondo del mare, e il volto buio, scuro del catrame, impenetrabile.

Il testo racconta la storia di una donna che, a piedi nudi, scende le scale fino ad arrivare al mare e attinge al mistero della contessa Francesca Vacca Agusta, scomparsa nel mare, dalla scogliera della villa Altachiara, e alla relativa sparizione dello scrigno contenente favolosi gioielli.

Il brano –  disponibile per l’etichetta PMS Studio in formato digital streaming e digital download dal 30 marzo – è legato a Lucio Dalla da altri due magici fili: nasce al Teatro del Navile, il teatro sotto casa di Lucio, e viene sentito da Roberto Costa, musicista e storico compositore di Dalla, che lo apprezza a tal punto da volerlo arrangiare. Il risultato è un omaggio artistico alla musica del grande Lucio Dalla che, in qualche modo, lo restituisce a tutti noi.

MARCELLO ROMEO | CHI È

Il compositore, autore e interprete Marcello Romeo è cresciuto artisticamente a Bologna, ascoltando la musica dei grandi cantautori.

Negli anni matura diverse conoscenze artistiche e del mondo dello spettacolo, da Lucio Dalla a Edoardo Bennato e Umberto Tozzi e altri importanti collaboratori e cantautori.

Inizia le prime pubblicazioni discografiche con Irma Records fino ad arrivare ad intraprendere un proprio percorso artistico, grazie all’ingresso nell’etichetta discografica PMS Studio, che lo porta alla pubblicazione di un maxi singolo “Dentro Una Cometa”, dell’EP “Duets” dove vanta importanti collaborazioni e duetti, da Iskra Menarini a Sara6, e il singolo “La grammatica del cuore” con Ignazio PIttari e Federico Aicardi.

All’interno della sua carriera artistica, Marcello Romeo diviene compositore e autore per altri artisti e produttore discografico della label Playtune Records del gruppo PMS Studio, dove varie produzioni vedono la sua mano sia per il lato esecutivo che per quello artistico, ma le creazioni non si limitano al lato musicale, vanno ben oltre, con la realizzazione di spettacoli teatrali, format di musica in teatro e di varietà come “La Grammatica del Cuore”, realizzato nel teatro di Dozza, “Le canzoni Sussurrate” e “Cuor di vinile”, in scena al teatro del Navile, e molte altre.

TESTO | SMERALDO E CATRAME

(Musica e Testo di Marcello Romeo)

Volevo dirtelo stasera

che lentamente… il mare

si avvicina a te…

Apri la porta scendi le scale

A piedi nudi… nel mare

Sarò lì con te…

Bibò bibò

Bibò bibò… oh

Smeraldo di giorno di notte catrame

dobbiamo andare

a sporcarci nel mare

a sporcarci nel mare

a sporcarci nel mare…

RITORNELLO  (2 volte)

Di orecchini e di anelli in fondo al mare

Ti vorrei raccontare …

Di una donna che si è spenta in fondo al mare…

Ti vorrei raccontare anche di quando hai imparato a  volare

FINALE

Volevo dirtelo stasera

Ma lentamente il mare

Ti ha portato con sé

Bibò… bibò….

https://www.instagram.com/p/B6r__r3oCLf/?utm_source=ig_web_copy_link

* In foto: Marcello Romeo al PMS Studio di Raffaele Montanari (al centro).

Marcello Romeo
Cover singolo “Smeraldo e catrame”

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


E’ diventata virale la gaffe di Papa Francesco avuta con una famiglia di Caravaggio. Una semplice battuta sta facendo il giro del web VIDEO

Ghemon, “Scritto nelle stelle”: quando maturità ed eccellenza s’incontrano