Una fiaba in tempi moderni che il cantante racconta come un “viaggio verso il me bambino”. Il secondo singolo del cantante di origini dominicane giunge dopo la partecipazioni al talent show di casa Sky e a pochi mesi di distanza debutto discografico con “Collezionisti di pioggia”, molto ascoltato su Spotify.

“I mostri non esistono” è il nuovo singolo del cantante di origini dominicane Mar dopo il debutto con “Collezionisti di pioggia”

A pochi mesi da Collezionisti di Pioggia, Mar è tornato con il nuovo singolo dal titolo “I Mostri Non Esistono” (Trident Music/Polydor), disponibile in streaming e digital download da oggi (venerdì 5 febbraio).

Il giovane cantante riminese di origini dominicane è stato uno dei grandi esclusi dell’ultima edizione di X Factor Italia, dove si è presentato interpretando il brano inedito dal titolo Collezionisti di pioggia; primo singolo che, dopo l’apparizione nel talent di casa Sky, ha ottenuto un ottimo riscontro su Spotify dove ha conquistato un posto nell’ambita classifica Viral 50 Italy e dove il pezzo oggi vanta più di 430mila stream.

Con una vocalità originale e un timbro riconoscibilissimo, un vero pregio in un panorama musicale caratterizzato da molti giovani cantanti che si assomigliano tutti, Mar sta facendo della musica il suo “super potere da uomo normale”. Il concetto viene fuori anche nella nuova I mostri non esistono, in cui afferma l’importanza di insegnare ai bambini che la vita non è sempre, o soltanto, una fiaba a lieto fine.

“I grandi dicono che i mostri non esistono e quindi non si fa, se una carezza fosse una macchina del tempo, tornerei da quel bambino e gli direi che i grandi mentono”, canta nel suo interessante secondo singolo, che lo conferma come uno dei cantanti emergenti più interessanti della scena attuale, dove torna a rivivere alcuni momenti della sua infanzia, come lui stesso racconta.

Mar: «Con “I mostri non esistono” torno a quel me bambino»

«I Mostri Non Esistono è un viaggio verso un me bambino, un modo leggero per dirsi che le cose possono essere superate anche se fanno male, ma solo con quella difficile e amara consapevolezza di sé stessi e di cosa ci circonda. Torno a quel me bambino ogni volta che emerge qualche mia fragilità, perché voglio ancora sentire quelle fiabe edulcorate in cui tutto è possibile e ogni cosa brutta scompare sotto il segno di un “e vissero felici e contenti”. Ma so che se potessi tornare bambino sceglierei di dirmi la verità: che si soffre, si lotta, ma che bisogna vivere con lo sguardo di un bimbo che si meraviglia di fronte alle piccole cose e può ancora sognare di cambiarle».

I mostri non esistono, pubblicato per Trident Music/Polydor, è stato accompagnato anche da un messaggio sui social che spiega ancora meglio i sentimenti e i desideri da cui ha avuto origine: “Quante notti passate ad avere paura dei mostri sotto il letto, svegliandosi poi con la sensazione di averceli dentro. Ora li so riconoscere, ora li posso combattere. E spero vi uniate a me nella lotta per vivere la bellezza delle piccole cose sincere”.

LEGGI ANCHE: Ginevra Lamborghini: la giovane cantautrice pop, sorella di Elettra, lancia il secondo singolo “Alibi”


Clicca qui per seguire Juary Santini su Twitter

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Mar Polydor Singoli 2021 Trident Music X Factor 14 X Factor 2020

ultimo aggiornamento: 07-02-2021


Rubrica, PALINSESTO MUSICALE: Paolo Fresu, The Kolors, Vasco Rossi

Buon compleanno Vasco Rossi! Una playlist per il Blasco