La cantante e musicista siciliana Manuela Ciunna torna con un nuovo singolo, questa volta in dialetto siculo per omaggiare la cantastorie Rosa Balistreri e la sua terra di origine. Il nuovo brano arriva dopo le incursioni nel jazz e nella musica tradizionale brasiliana per anticipare l’uscita del prossimo disco. 

“Cu ti lu dissi” è il nuovo brano della cantante e musicista augustana Manuela Ciunna

Disponibile in digitale dal 18 giugno, Cu ti lu dissi è il nuovo singolo della cantante augustana Manuela Ciunna. Edito da Rough Machine e distribuito da Maqueta Records, il nuovo brano anticipa l’uscita dell’album intitolato “’Nzuccarata”, prevista per il prossimo autunno, che vuole essere è un omaggio alla sua terra d’origine.

Dopo aver approfondito il linguaggio jazz e la pubblicazione di due dischi dedicati alla cultura brasiliana, adesso Manuela ha sentito l’esigenza di un “ritorno alle origini”, che si esplica nella reinterpretazione di questo brano in dialetto siculo con cui indaga i suoni e la “lingua” della Regione che le ha dato i natali.

Manuela Ciunna omaggia la cantastorie licatese Rosa Balistreri

“Cu ti lu dissi – dichiara la musicista – vuol essere un omaggio alla grande cantastorie Licatese, come amava definirsi Rosa Balistreri. La mia versione è nata quasi di getto, con quel tocco di brio che ricorda il Samba e che lo contraddistingue così dalla celebre ed inarrivabile versione originale della Balistreri”.

Manuela Ciunna cura gli arrangiamenti di questo nuovo lavoro discografico con sonorità dal sapore arcaico, ma allo stesso tempo contemporaneo, con l’intento di ricordare la tradizione ma anche di riproporla e renderla, così, ancora viva e attuale.

BIO Manuela Ciunna

Vincitrice del concorso Chicco Bettinardi Nuovi Talenti del Jazz Italiano 2018, Manuela Ciunna è cantante e cantautrice. Dicono di lei: “Un timbro carismatico e forte qualità introspettiva”.

Studia chitarra classica ancor prima del canto, è amante delle percussioni, in particolare il pandeiro. Dal 2010 inizia una personale ricerca sulla tradizione musicale brasiliana, per questo raggiunge più volte Rio de Janeiro. Nel 2015 realizza il primo lavoro discografico in duo con Seby Burgio e la sassofonista carioca Daniela Spielmann.

Manuela ha avuto il piacere di suonare e collaborare con vari artisti di caratura nazionale ed internazionale, nomi noti al panorama jazz e brasiliano come Alfredo Paixao, Eddy Palermo, Shlomi Goldenberg, Ori Wallace, Neney Santos, StjepKo Gut e vanta concerti a Tel Aviv e Gerusalemme con l’assodato progetto in duo con il pianista Seby Burgio e a Rio de Janeiro con il recente progetto in trio “Pra Gente Saborear” con la cantante di samba Ana Costa.

O Meu Lugar è il secondo album dedicato alla musica brasiliana uscito nell’aprile 2020. Dopo gli studi a New York, per approfondire il linguaggio jazz e la passione per la musica brasiliana, oggi l’artista siciliana indaga sui suoni e la lingua della sua terra d’origine. Tanta ricerca e bagaglio di esperienze che arricchiscono le sonorità del prossimo lavoro discografico ‘Nzuccarata interamente dedicato alla Sicilia e registrato insieme a Seby Burgio, Edoardo Petracci e Alessandro Marzi; guest Nicola Stilo, Fabrizio Bosso, Michael Rosen e Paride Pignotti.

Ascolta Manuela Ciunna su Spotify


CLICCA QUI per seguire Juary Santini su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Rubrica, PALINSESTO MUSICALE: Stefano Bollani, Judy Garland, Ermal Meta

David Blank: il cantante italo-nigeriano celebra il Pride Month su Apple Music con il Live Video di “I am Here”