La cantautrice campana Flo in radio e nei digital store con “L’uomo normale”: il nuovo singolo anticipa il quarto album in studio

A distanza di due anni dalla pubblicazione di “D’amore e di altre cose irreversibili”, la cantautrice napoletana Flo è tornata con il nuovo singolo “L’uomo normale”.

In radio da oggi, 11 settembre 2020, il brano punta il riflettore sul clima di intolleranza che serpeggia, sempre più, fra la “gente comune”. Per la vincitrice di Musicultura 2014, infatti, “l’uomo normale” è colui che con frasi come “Io non sono razzista, però” neanche si rende conto di quanta discriminazione, omofobia, aggressività, e addirittura fascismo, si nasconde dentro i suoi gesti quotidiani.

“L’uomo normale” non è il criminale o il serial killer, ma il nostro vicino di casa, nostro padre, un nostro collega di lavoro. È colui che lavora per la famiglia e quindi pretende che il figlio sia un campione per forza; che non picchia la moglie, ma le impone come vestirsi; che tollera gli stranieri e non ha nulla contro i gay. Insomma, l’uomo normale potremmo essere tutti noi.

Realizzato con il sostegno di MiBACT e SIAE nell’ambito del progetto “Per chi crea”, la canzone anticipa l’uscita del quarto album in studio di Flo. Previsto per il prossimo novembre, si intitolerà “31SALVITUTTI”.

“‘L’uomo normale’ è il singolo che apre la strada al mio quarto album, in uscita il prossimo novembre. Le avversità mi hanno spaventata, angosciata, messa alla prova, ma non hanno avuto il potere di fermare la mia voglia di raccontare, di cantare e di andare avanti. Perché la nostra missione è tenercelo stretto quel pezzetto di felicità, quando lo troviamo.
E questo è il mio modo per farlo. Che una nuova avventura abbia inizio” – ha dichiarato la cantautrice attraverso i suoi profilo social.


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Flo Musicultura Singoli 2020

ultimo aggiornamento: 11-09-2020


The Kolors: il funky impazzito di “Non è vero”

Biondo, “Bali e Dubai”: un singolo estivo da dimenticare