Biondo con “Bali e Dubai” fa due passi indietro rispetto all’album d’esordio, in cui il pop rap era più ricercato e meno smaccatamente adolescenziale.

TESTO

“Giro in moto tipo a San Andreas
non affogo perché amo l’apnea
lei che è in fissa per il fitness
scatta solo foto vintage
per paura di dimenticare
cose che poi non ricorderà

E non serve che fingi siamo io e te
quando passi la gente fa wo oh oh oh
io lo so cosa c’è oltre i tuoi cliché
devi solo fidarti di me

Perché mi ritroverai da questa parte del mondo,
un sorso d’estate
senza andare a fondo
e sarà una festa fino al mattino
da Sydney a Berlino
volando su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai

Bevo Fanta scusa l’insistenza
orange baby, fai girar la testa
quel vestito non è di tendenza
sarà che ti vedo meglio senza

Moonwalk, brum brum
sopra gli hater faccio parkour
volo in cielo tipo Star Aars
sei di ghiaccio come un cyborg

Non serve che fingi siamo io e te
quando passi la gente fa wo oh oh
io lo so cosa c’è oltre ai tuoi cliché
devi solo fidarti di me

Perché mi ritroverai da questa parte del mondo
un sorso d’estate senza andare a fondo
e sarà una festa fino al mattino
da Sydney a Berlino
volando su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai

Perché mi ritroverai da questa parte del mondo
un sorso d’estate senza andare a fondo
e sarà una festa fino al mattino
da Sydney a Berlino
volando su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai
su Bali e Dubai”

https://www.instagram.com/p/CD1An9QiWIt/?utm_source=ig_web_copy_link

Il disco d’esordio di Biondo ci era piaciuto e non poco. I perché si possono dividere fra confessabili ed inconfessabili, fra i secondi c’è sicuramente che questo ragazzo ha la voce, il look e la presenza per sfondare fra le ragazzine a cui il suo pop t/rap è platealmente indirizzato. Il problema in questo caso si presenta perché l’operazione è così smaccata da essere improponibile: base pop dance molto decennio scorso fatta sperando nello sfondone su Tik Tok, testo al minimo sindacale di decenza per colpire al cuore le 13enni, autotune che rende il tutto di cartapesta. Rispetto all’esordio è un netto passo indietro, senza che ce ne sia un valido motivo: il ragazzo ha le qualità per fare del buon pop (rap?) da classifica, non gli serve raschiare in questo modo il fondo. Tanto più che sulla stessa fascia di pubblico si posiziona uno come Random, fresco autore di un album (più singoli) di buona fattura.
Cosa aggiungere? Biondo con “Bali e Dubai” sforna una canzone dimenticabile.

VOTO: 5/10

AGGETTIVO: sbracato

SINGOLO: BALI E DUBAI

ARTISTA: BIONDO

ANNO: 2020

ETICHETTA: SONY

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 


Flo torna con il singolo “L’uomo normale” e canta dell’intolleranza inconsapevole

Radio Date, da venerdì 11 Settembre: dal solito Ligabue a Gigi D’Alessio in cerca di rinnovamento, passando per le proposte indie di Flo e Maldestro