Davide Tagliapietra, il chitarrista e produttore veneziano che vanta collaborazioni con artisti come Tiziano Ferro e Gianna Nannini, nonché figlio di Aldo Tagliapietra, storico frontman de Le Orme, e padre di Francesco Ian, avuto dalla diva Mietta, ha realizzato per Universal Music il nuovo potentissimo singolo di Camille Cabaltera.  

La giovane e affascinante cantautrice, filippina di nascita e italiana d’adozione, ha debuttato a 13 anni, nel 2013, nella sesta edizione del talent show di Rai 1 condotto da Antonella Clerici, Ti lascio una canzone, per poi essere lanciata, quattro anni dopo, da Levante nell’undicesima edizione di X Factor, quella che ha avuto come protagonisti i Maneskin.

Da lì sono seguiti quattro singoli: “Worth it” (2017), “Every time you’re here” (2018), “Distant Christmas” (2020) e  “Scegli” (2021),  la canzone che accompagna i titoli di coda del film Disney “Raya e l’ultimo drago”. Ora, in occasione dell’estate 2021, è la volta di “Sete”.

Il brano, disponibile dal 9 luglio in radio e in digitale, segna quindi il ritorno sulla scena discografica di Camille, che alla stampa dichiara: «È il mio primo singolo in italiano “Sete”, scritto durante il periodo di quarantena, mentre sentivo una forte mancanza della ‘normalità’ di cui siamo stati per tanto privati».

L’artista, classe ’99, ha origini filippine, è cresciuta in Toscana e ha una padronanza perfetta dell’inglese. Nonostante la sua giovane età riesce a traslare nella musica le culture che l’hanno influenzata e a sfoggiare una interessante maturità vocale. Nel brano “Sete”, che suona internazionale grazie al buon Tagliapietra, esprime al meglio la sua grinta e la sua intrigante personalità.

Il videoclip, che vede alla regia Asia J. Lanni e alla co-regia Giorgio Piva, oltre alla partecipazione dell’attore Giorgio Belli, protagonista della serie italiana di Netflix “Luna Nera”, è online su YouTube.

SINGOLO

“Sete” di Camille Cabaltera, pubblicato come singolo dalle discografiche Virgin Records e Orangle Records con la distribuzione di Universal Music, è fruibile su tutte le piattaforme digitali, streaming e download, dal 9 Luglio 2021.

Il brano, prodotto da Davide Tagliapietra, è già nella TOP 10 dell’OA Plus Italian Chart, la week parade di qualità segnalata anche dal MEI.

TESTO

Cosa stai pensando
È il ritmo del tuo corpo
Dice che è un pensiero simile al mio
E poi basta un cenno che ci porta verso
La stessa direzione, dove c’è più calore
Forse sono un’illusione
Quanto spero che non lo sia
Stasera voglio essere tua
E vedendoti da qui, oh
Mi viene più sete, eh
Bere altro non mi va
Non pensare a conseguenze, eh
Basta un cenno e accadrà
Non pensare con la testa, folle e basta
Un’azione conta più di un aforisma, ah
Di te ho tanta sete, eh
Bere altro non mi va, non mi va, non mi va no
Cosa sto pensando
E un sorriso non è un inganno
Non pensarci troppo non è il momento giusto (no)
Mentre cambia il ritmo
Passo passo con un reggaetón lento
Ti avvicini e già lo sguardo dice tutto, eh
In un secondo vedo che
Che fai quel movimento
Hai perso tutti i freni
Ma perché non vieni
Che vedendoti da qui
Mi viene più sete, eh
Bere altro non mi, va
Non pensare a conseguenze, eh
Basta un cenno e accadrà
Non pensare con la testa, folle e basta
Un’azione conta più di un aforisma, ah
Di te ho tanta sete, eh
Bere altro non mi va, non mi va, non mi va no
Non mi va di sapere chi sei
Che il tuo tipo è quello del maglia bianca con jazz
Stereopiticamente dovrei essere già al letto
Ma non dormo mai da sola ne sobria ne presto
Vedrai che non sono un demone (sono un angelo)
Oscuro sono sicura (basta un attimo)
Balla con me in mezzo alla pista
Quando dirai “bella vista”
Allora sei conquista
Dimmi che, dimmi se non lo voglio sapere
Che cos’hai? Cosa fai? Per favore non lo chiedere
Anche le amiche che credevo più strette
Sono sempre attente a dare un voto a tutto quello che fai
Non ho più bisogno di Lucifero
Per sapere cosa desideri è logico
Sei qui per ballare e bere
Come tutte le sere
Stasera sei qui
E hai sete, eh
Bere altro non ti va
Non pensare a conseguenze, eh
Basta un cenno e accadrà
Non pensare con la testa, folle e basta
Un’azione conta più di un aforisma, ah
Di te ho tanta sete, eh
Bere altro non mi va, non mi va, non mi va no
Non mi va, non mi va no
Non mi va, non mi va, non mi va no
Bere altro non mi va
Non mi va, non mi va no

BIOGRAFIA

Camille Cabaltera, nasce a Manila – nelle Filippine – il 30 ottobre del 1999. 

A 9 anni si trasferisce con una parte della famiglia, in Italia, precisamente Chiesina Uzzanese, nella provincia di Pistoia. Qui nel nostro Paese è arrivata con la mamma, il fratello e la sorella. Spinta dalla madre, studia pianoforte e canto lirico fin da piccola, mantenendo sempre vive le sue radici ma amando profondamente anche l’Italia.

A 13 anni debutta su Rai Uno a “Ti lascio una canzone”. Grandissima visibilità, grazie anche ai duetti con Luca Barbarossa, Anna Tatangelo e Annalisa Minetti. Partecipa successivamente al Festival di Castrocaro, vincendo la sezione Junior ed ottenendo numerosi riconoscimenti dalla critica e dagli addetti ai lavori.

A 17 anni partecipa ai provini per il programma televisivo X Factor, edizione 11. Sin dalle audition ha colpito i giudici, sfoderando le sue abilità canore, in un mix di pianoforte e rap. Un tipo di rap che non ha lasciato indifferente “il giudice” Fedez. Camille Cabaltera ha continuato la sua corsa, verso il Live. Levante, capitano della squadra “under donne”, l’ha voluta e scelta.

Un talento naturale che è stato anche formato, da anni di studio e costanza. Voce e pianoforte sono state le sue prime passioni, ma Camille Cabaltera è anche una polistrumentista che incanta con violino e chitarra. Da molti anni studia presso l’Accademia della Voce di Montecatini Terme, guidata da Marco Del Freo e Massimo Guidi. Autrice dei suoi pezzi, parole e musica, è molto gelosa della sua vita privata, e, come afferma: “il mio unico grande amore per adesso è la musica”.

Camille è molto apprezzata anche sui social, Il video delle audizioni di X Factor ha raggiunto infatti le 2.000.000 di views, ha oltre 40.000 follower su instagram (in continua ascesa) e quasi 10.000 la sua facebook page. Conclusa l’esperienza di X Factor11 esordio discografico con “Worth it” (Camille Cabaltera – Simone Del Freo – Fish) pubblicato da Sony Music Italia.

Il suo primo singolo prodotto da Fish dei Sottotono è il quarto singolo più venduto in Italia degli inediti usciti da X Factor. Il video ufficiale del brano è stato il video più scaricato attestandosi al primo posto della classifica Itunes dedicata ai videclip. Presente anche nella Classifica FIMI fra i singoli più venduti in Italia.

Il 23 marzo 2018 esce “Everytime you’re here” (Camille Cabaltera – Simone Del Freo – Massimo Guidi). Il secondo singolo di Camille è prodotto da Simone Del Freo.

Il 16 aprile 2021 esce in radio “Scegli” (“Lead The Way”). Il brano, che accompagna i titoli di coda del film targato Walt Disney Animation Studios “Raya e l’ultimo drago”, nella versione originale “Lead The Way” è stato scritto ed eseguito da Jhené Aiko (candidata ai Grammy) ed è racchiuso nella colonna sonora firmata da James Newton Howard (candidato agli Oscar e vincitore agli Emmy e ai Grammy).

Filippina di nascita e italiana d’adozione, Camille possiede una vocazione innata per la musica: trilingue (italiano, filippino e inglese) e polistrumentista, riesce ad esprimere il suo talento e il suo mondo interiore dai mille volti in forme, lingue e sonorità diverse. Dotata di un’inconfondibile voce capace di creare e catalizzare emozioni, l’artista inarrestabile è un vulcano di creatività in continuo fermento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Rubrica, JazZONE. Mannarino, Tony Bennett & Lady Gaga, Saul Madiope, Joy Crookes, Ehsan Matoori & Alireza Ghorbani

OA PLUS INTERNATIONAL CHART (WEEK 32/2021): Joy Crookes debutta in vetta, seguita dai cantautori Jake Bugg e James Blake