La musica napoletana da qualche tempo ha trovato nuova linfa grazie a giovani cantanti e gruppi che hanno capito l’importanza della tradizione partenopea e la rinnovano contaminandola con sonorità e influenze inedite. Il merito però va anche e soprattutto a cantautori e cantautrici napoletani che nel corso degli anni hanno virato la loro carriera musicale puntando tutto su una ricerca personale a discapito del successo immediato.

Esattamente questo ha fatto e continua a fare Teresa De Sio che, dopo un commovente album dedicato a Pino Daniele “Teresa canta Pino” del 2017, ci regala un nuovo album di inediti “Puro Desiderio” (G-ROdischi/Believe).

Un disco che riserva bellissime sorprese e conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, l’unicità della sua cifra stilistica. “Puro desiderio” è un album appassionato, vibrante, pieno di vita, di energia, di gioia e di dolore e nasconde già nel titolo la sua chiave di lettura: c’è la purezza che è la testimonianza di un’anima limpida e c’è il desiderio che porta alla sperimentazione e alla scoperta di territori inesplorati.

Il primo singolo Sarebbe bellissimo apre l’album con intimità,  pianoforte e archi ci fanno accomodare coccolandoci ma in Certi angeli inizia la vera svolta: su un ritmo di tammurriata riveduto e corretto la De Sio si concede versi quasi rap che incontrano un coro popolare e il ritmo delle campane.

In un soffio di vento, con la partecipazione di Ghemon è puro hip-hop in napoletano e le due voci così diverse si sposano alla perfezione in uno stilosissimo connubio.

E così nei brani si susseguono convinzioni acustiche tipicamente folk e trovate moderne e audaci in cui la De Sio si fa bambina, ragazzina, amante, madre, poetessa. Gli arrangiamenti acustici ma che puntano su suoni molto elaborati sono di Francesco Santalucia e segnaliamo al violino la carismatica Her.

Ma il regalo più bello Teresa De Sio ce lo fa con Quante nuvole, un brano che sa di quei pezzi classici della musica napoletana da ascoltare e riascoltare sempre con gli occhi lucidi.

 VOTO: 8/10

AGGETTIVO: RADICALE

TRACKLIST

01 Sarebbe bellissimo/02 Certi angeli/03 In un soffio di vento (featuring Ghemon)/04 Puro desiderio/05 Sorridi/06 Tot le chanzòn/07 Mia libertà/08 Quante nuvole/09 L’amore, l’attimo, il treno/10 Il pane della domenica.

ALBUM: PURO DESIDERIO

ARTISTA: TERESA DE SIO

ANNO: 2019

ETICHETTA: G-RODISCHI

Un disco: “Puro desiderio” (G-ROdischi/Believe)

Un libro: “Metti il diavolo a ballare” Teresa De Sio (Einaudi 2009)

Un evento: 6 marzo 2020 Auditorium Rho (Mi) / 17 marzo 2020 Auditorium Parco della Musica Roma

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Italiana, Nuove Uscite. Cristiano Malgioglio trova una “Notte perfetta”: singolo e video volano

Rubrica, MEI. #NEWMUSICTHURSDAY di Marta Scaccabarozzi. RIAXIDE