L’album della band veronese, pubblicato il 20 dicembre, vede la produzione di Megahertz e la collaborazione di Omar Pedrini

 

“Venere tascabile” è il titolo del terzo album dei SETA uscito il 20 dicembre su etichetta Vrec Music Label (Audioglobe distribuzione).

 

Cover Venere Tascabile

 

L’album è prodotto artisticamente da Megahertz, storico collaboratore di Morgan, che ha modernizzato i suoni elettronici della band e partecipato al brano “Non posso stare senza”. Nel disco è presente anche il riarrangiamento in chiave elettronica del celebre brano dei Timoria “Piove” con la partecipazione straordinaria di Omar Pedrini alla voce e chitarra elettrica.

 

 

In tutto sono nove canzoni di rock elettronico curato in ogni minimo dettaglio che affrontano tematiche importanti come l’omosessualità (“Lui è lei (chi sei?)”), la dipendenza (“Non posso stare senza”), l’eutanasia (“Sotto il peso dei pensieri” racconta in musica la vicenda di DJ Fabo). Nell’album anche il brano “Decideremo in volo” scritta dal gruppo per l’ASD Cerea Calcio, squadra del paese di origine della band veronese.

 

Questa la tracklist di “Venere Tascabile”:

  1. Resta solo un nome

2. Lui è lei (chi sei?)

3. Non posso stare senza (feat. MEGAHERTZ)

4. Dare un senso

5. Prendere o lasciare

6. Venere Tascabile

7. Decideremo in volo

8. Piove feat. OMAR PEDRINI

9. Sotto il peso dei pensieri

 

 

SETA sono una pop/rock band fortemente contaminata dall’elettronica fondata a Cerea (Verona) da Luca Tosato (voce), Rudy “Boss” Ferrarese (basso), Alberto Rossetti (tastiere/synth), Lorenzo Meuti (chitarra), Matteo Ortolani (batteria). Il gruppo ha all’attivo l’album “Interferenze” (2013) con un remix di Megahertz, a cui segue “Stupide abitudini” (2016) entrambi su etichetta Atomic Stuff. La band ha all’attivo diversi concerti tra cui le aperture ai concerti di Velvet, Omar Pedrini, Il Cile, The Bastard Sons Of Dioniso, Rio e molti altri. Ad aprile 2018 pubblicano il singolo “Piove” celebre brano inciso nel disco cult “Viaggio senza vento” dei Timoria completamente riarrangiato in chiave elettro rock con Omar Pedrini stesso a voce e chitarre.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica italiana, Recensioni. La calda voce di Andrea Bocelli scalda le festività natalizie con “My Christmas”

Musica Internazionale, Nuove Uscite. Ariana Grande: “K bye” Sweetener Tour! Ecco l’album live