Aaliyah: gli album della cantante scomparsa in un incidente aereo nel 2001 arrivano finalmente online

I fan e gli estimatori di Aaliyah presto potranno ascoltare tutta la sua musica online. Infatti dal prossimo anno, esattamente da gennaio, la discografia della cantante R&B approderà finalmente online su Spotify, Apple Music, Amazon Prime Music e Tidal.

La discografia della cantante R&B Aaliyah su Spotify e sulle altre piattaforme streaming di musica: ad annunciarlo Barry Hankerson

Scomparsa prematuramente e in maniera tragica nel 2001, Aaliyah farà riascoltare la sua bellissima voce su tutte le piattaforme streaming di musica a partire dal 16 gennaio 2020; giorno in cui avrebbe compiuto 41 anni. A darne l’annuncio, è stato lo zio e manager Barry Hankerson.

Gli album in studio di Aaliyah

La stella della musica rhythm and blues anni ’90, che con il secondo album dal titolo “One in a milion” (prodotto con la collaborazione di Timbaland e Missy Elliott nel 1996) ha contribuito in modo significativo al passaggio definitivo verso lo stile del R&B contemporaneo, nella sua carriera, iniziata a soli quindici anni, aveva registrato tre album in studio: Age Ain’t Nothing but a Number (1994), One in a Million (1996) e il disco omonimo Aaliyah (2001). Ad oggi, però, oltre ad alcuni ep, l’unico disco disponibile in streaming e fruibile online è solo l’album di debutto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Italiana, Nuove Uscite. Andrea Mingardi il 5 gennaio a Faenza presenta il vinile del nuovo album

Musica Italiana. La Settima Nota è il nuovo concorso musicale per cantautori