Dua Lipa ha ricevuto ai Brit Awards 2021 il Premio più ambito, quello per il Miglior Album: nel suo discorso di ringraziamento la cantante ha lanciato inoltre un appello a Bojo: “Aumenta lo stipendio ai Key Workers”.

Tutti in piedi per Dua Lipa alla O2 Arena di Greenwich, Londra. La cantante è stata senza alcun dubbio la mattatrice assoluta dei Brit Awards 2021, l’importantissima serata di celebrazione della musica britannica andata in scena ieri, martedì 11 maggio, con la conduzione di Jack Whitehall.

Davanti a un pubblico di 4000 persone, composto esclusivamente dai cosiddetti Key Workers (i lavoratori impegnati in settori chiave come sanità, sicurezza e istruzione), dopo aver conseguito il Premio di riconoscimento come miglior artista femminile la popstar ha esortato il Primo Ministro Boris Johnson ad alzare il loro salario, visto lo straordinario contributo durante la crisi pandemica. Oltre al Premio citato Dua Lipa si è portata a casa la statuetta più ambita, quella per il miglior album: il suo “Future Nostalgia” ha superato una concorrenza aggerritissima e di elevata qualità, composta da Celeste (“Not your muse“), J Hus (“Big Conspiracy“), Jessie Ware (“What’s your pleasure“) e Arlo Parks (“Collapsed in Sunbeams“), quest’ultima premiata come Miglior rivelazione dell’anno.

L’artista di “Phisical” si è inoltre distinta con un medley dal vivo, iniziato all’interno della stazione underground di Charing Cross; tra le altre performance notevole quella a distanza firmata da The Weekend (vincitore del Premio come miglior artista internazionale maschile), quella del rapper Headie One e della già citata Arlo Parks. Lo show è stato inoltre inaugurato dai Coldplay, i quali hanno eseguito “Higher Power” sul Tamigi. Importante segnalare inoltre la presenza di Taylor Swift, premiata (prima donna nella storia della Kermesse) come Global Icon. Di seguito tutti i vincitori.

BRIT AWARDS 2021: TUTTI I VINCITORI

Breakthrough Artist

Arlo Parks
Bicep
Celeste
Joel Corry
Young T & Bugsey

Male Solo Artist

AJ Tracey
Headie One
J Hus
Joel Corry
Yungblud

Female Solo Artist

Arlo Parks
Celeste
Dua Lipa
Jessie Ware
Lianne La Havas

British Single

220 Kid & Gracey, Don’t Need Love
Aitch & AJ Tracey ft Tae Keith, Rain
Dua Lipa, Physical
Harry Styles, Watermelon Sugar
Headie One ft AJ Tracey & Stormzy, Ain’t It Different
Joel Corry ft MNEK, Head & Heart
Nathan Dawe ft KSI, Lighter
Regard & Raye, Secrets
Simba ft DTG, Rover
Young T & Bugsey ft Headie One, Don’t Rush

British Group

Bicep
Biffy Clyro
Little Mix
The 1975
Young T & Bugsey

International Group

BTS
Fontaines D.C.
Foo Fighters
Haim
Run The Jewels

International Female Solo Artist

Ariana Grande
Billie Eilish
Cardi B
Miley Cyrus
Taylor Swift

International Male Solo Artist

Bruce Springsteen
Burna Boy
Childish Gambino
Tame Impala
The Weeknd

Mastercard Album Of The Year

Arlo Parks, Collapsed In Sunbeams
Celeste, Not Your Muse
Dua Lipa, Future Nostalgia
J Hus, Big Conspiracy
Jessie Ware, What’s Your Pleasure

Foto: YouTube Dua Lipa (screen)

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Rubrica, 80PARADE. Enya, Ron, Abba, Bryan Ferry, Nada

OA PLUS INTERNATIONAL CHART (WEEK 19/2021): In vetta un mix di culture con Arooj Aftab, Moses Sumney e Mariza